IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Elezioni regionali, intervista a Nino Miceli (Pd)

[thumb:15531:l]Savona. Il consigliere regionale del partito Democratico, Nino Miceli, a margine della presentazione del suo nuovo sito internet www.ninomiceli.it, ha parlato a tutto campo dell’appuntamento elettorale delle prossime regionali, che lo vede tra i più accreditati candidati per la Provincia savonese.

“Credo che la campagna elettorale vera e propria inizierà con la definizione delle varie candidature, una scelta che spetta alla dirgenza del mio partito – ha detto Miceli -. Credo che Carlo Ruggeri e Michele Boffa abbiano fatto bene e verranno ricandidati, e la speranza vale, naturalmente, anche per il sottoscritto”.

“Ritengo che la sfida elettorale sarà molto incentrata sui due candidati presidenti – ha proseguito Miceli -, Burlando ha dimostrato di avere un’idea forte della Liguria e del suo ruolo fondamentale per tutto il Nord Ovest, Biasotti anche da esponente di minoranza in consiglio regionale ha dimostrato di non saper governare la Regione, penso quindi ad un trend favorevole per il centro sinistra”.

Miceli ha poi spiegato le ragioni di una possibile alleanza con l’Udc: “Ricordo che in questo momento l’Udc è parte integrante della maggioranza di centro sinistra in Regione, abbiamo votato assieme su moltissimi temi, quindi ci sono concrete possibilità per un accordo organico sul programma e sul prossimo mandato amministrativo regionale”.

Altro tema caldo della campagna elettorale la sanità, e da presidente della commissione regionale Miceli ha affermato: “Mi auguro che le risorse per il settore restino stabili, dal governo centrale sono arrivate in questi giorni notizie preoccupoanti: la Liguria ha il 27% della popolazione con più di 65 anni e questo comporta dei costi maggiori per garantire un adeguato fabbisogno assistenziale. Il ministro Sacconi dice che bisogna incremetare l’offerta dei servizi extra-ospedalieri, tuttavia è proprio quello che noi abbiamo fatto in questi anni, riducendo i posti letto negli ospedali, arrivando al 3,7 ogni 1.000 abitanti come prevede la legge, aumentando invece quelli extra-opspedalieri nelle strutture di degenza del territorio, che possono assicurare servizi medico-assistenziali migliori e più efficenti in termini gestionali”.

Altro punto toccato dal consigliere regionale del Pd le elezioni comunali ad Albenga, dove l’attuale sindaco Antonello Tabbò ha annunciato la sua ricandidatura a primo cittadino: “Sono felice della scelta di Tabbò, era naturale proseguire sulla strada intrapresa visti gli ottimi risultati ottenuti dall’amministrazione ingauna in questi cinque anni. Non credo che il centro destra andrà così compatto come dicono, visto che sono divisi e ancora alla ricerca di un candidato in grado di reggere il confronto con Tabbò”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da incolae

    bravo Nino!un bel sito davvero!