IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Eccellenza: la Cairese vince a Loano, Andora ko

[thumb:14451:l]Loano. Il secondo posto è un traguardo difficile da raggiungere ma la Cairese ci vuole ancora credere. I gialloblu hanno conquistato l’ottava vittoria stagionale, la quarta in trasferta, vincendo sul campo di Loano. Un successo che, complice la sconfitta del Rapallo, rilancia la squadra valbormidese in quarta posizione, a – 3 dalla seconda piazza. Tuttavia la giornata odierna è stata menomata da tre rinvii e, fra le formazioni che non sono potute scendere in campo, c’è il Sestri Levante: la favorita numero uno per il posto che darà accesso agli spareggi per la serie D.

Per la Loanesi si tratta della terza sconfitta consecutiva, due delle quali sul terreno amico. Un ko che non desta preoccupazioni sul fronte classifica ma che abbatte il morale dei rossoblu in vista dell’importante partita di martedì, quando affronteranno la Sanremese nella semifinale di ritorno della Coppa Italia.

L’avvio di gara ha visto subito la Cairese protagonista. All’11° Di Pietro prova il tiro ma non ha buona mira: pallone a lato. Poco dopo Faggion mette in mezzo per la testa di Barone, Alberico è attento. Al 14° il portiere locale è chiamato ad una difficile deviazione su un’iniziativa personale di Mendez. La Loanesi si fa avanti al 29° Città tocca per Guarino che verticalizza per Capra, questi batte a rete ma il suo tiro termina a lato. La prima grossa occasione per i rossoblu giunge al 36°: Bonforte lascia partire un tiro potente, De Madre respinge, sulla sfera si avventa Capra ma il portiere gialloblu risponde ancora presente. Al 44° il goal decisivo: Spozio va al tiro da fuori area, la difesa loanese respinge, il pallone finisce sui piedi di Barone che trafigge Alberico.

In avvio di secondo tempo è ancora Cairese: cross di Faggion, sul palo opposto Chiarlone controlla e tocca in mezzo per Balbo che va al tiro ma manda a lato. I rossoblu non ci stanno e provano il tiro in un paio di occasioni, ma né Battuello né Bonforte riescono ad impensierire De Madre. La squadra di mister Monteforte si ripropone in avanti al 12° con Chiarlone, il suo tiro si spegne sul fondo. Al 19° è Di Pietro a salvare il risultato, anticipando in extremis Battuello, ben servito da Grande e pronto a concludere. Al 21° la Cairese deve ringraziare il suo numero uno: prima respinge una conclusione di Bonforte, poi si oppone a Iacuzi, lesto ad impossessari del pallone e ad andare al tiro. Piccareta non prende bene una decisione arbitrale e viene espulso per proteste. La Loanesi ci crede e aumenta la pressione, ma la Cairese dimostra di essere una squadra solida e non si fa sorprendere, resistendo fino in fondo e portando a casa i tre punti.

La Loanesi ha schierato Alberico, Lazzini (s.t. 16° Iacuzi), Grande, Città, Bougaleb, Bonforte, Tomao, Guarino (s.t. 1° Battuello), Capra, Valentino, Fanelli; a disposizione: Scavuzzo, Pellegrini, Jaouhari, Leocadia, Proglio, Iacuzi, Battuello. La Cairese ha giocato con De Mare, Bovio, Barone, Brignoli, Spozio, Ghiso, Faggion, Di Pietro, Mendez (s.t. 21° Torra), Balbo (s.t. 45° Rollero), Chiarlone (s.t. 32° Giribone); a disposizione: Marini, Zunino, Torra, Rollero, Giribone.

In attesa di sapere su chi dovrà fare la propria corsa per evitare l’ultimo posto e sperare di poter disputare i playout, dato che l’incontro tra FoCe Vara e Fezzanese è stato rinviato, l’Andora ha perso per l’11° volta, la 5° al Gaetano Scirea. I biancoazzurri sono capitolati al cospetto del Bogliasco D’Albertis, vittorioso per 0 a 3. Il successo degli ospiti si è concretizzato negli ultimi 25 minuti di gioco, quando sono andati in rete con Novelli e, per due volte, con Rossi.

Roboante successo esterno anche per il Ventimiglia che punisce l’Argentina allenata dal neo arrivato Andrian con un poker di reti firmato da Manuele Fiore (doppietta), Rambaldi e Minghinelli. Per i rossoneri, a risultato ormai acquisito, goal della bandiera con un penalty trasformato da Baracco.

La Caperanese si riprende, almeno provvisoriamente, la piazza d’onore, vincendo il match clou della giornata con il Rapallo: 2 – 1 il risultato. Ospiti in vantaggio al 34° con Florio, poi la reazione dei locali, a segno con Franca al 4° della ripresa su rigore e ancora con Franca al 12°.

Unico pareggio della giornata è l’1 a 1 tra Rivasamba e Fontanabuona: locali in vantaggio con Bertorello nel primo tempo, pareggio di Memoli nella ripresa. I risultati del 15° turno:
Andora – Bogliasco D’Albertis 0 – 3
Argentina – Ventimiglia 1 – 4
Busalla – Sestri Levante (rinviata)
Caperanese – Rapallo 2 – 1
FoCe Vara – Fezzanese (rinviata)
Loanesi San Francesco – Cairese 0 – 1
Pontedecimo – Sanremese (rinviata)
Rivasamba – Fontanabuona 1 – 1

La classifica del girone ligure di Eccellenza al termine dell’andata:
1° Sanremese 40
2° Caperanese 30
3° Sestri Levante 29
4° Cairese 27
5° Rapallo 25
6° Bogliasco D’Albertis 24
7° Ventimiglia 22
8° Loanesi San Francesco 19
9° Pontedecimo 17
10° Argentina 16
10° Rivasamba 16
12° Busalla 15
13° Fontanabuona 15
14° Fezzanese 10
15° FoCe Vara 9
16° Andora 6
Sanremese, Sestri Levante, Pontedecimo, Busalla, Fezzanese e FoCe Vara hanno giocato una partita in meno.

La 16° giornata è in programma per domenica 10 gennaio alle ore 14,30 con le seguenti partite:
Andora – Sestri Levante
Busalla – Fezzanese
Caperanese – Bogliasco D’Albertis
FoCe Vara – Fontanabuona
Loanesi San Francesco – Ventimiglia
Pontedecimo – Argentina
Rivasamba – Cairese
Sanremese – Rapallo

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.