IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Diocesi, 1° gennaio: preghiera per la pace in Cattedrale e ad Albisola

[thumb:4547:l]Savona. Anche quest’anno il nuovo anno sarà aperto, in diocesi, dalla preghiera per la pace in Cattedrale presieduta dal vescovo ed organizzata dal Centro mondialità diocesano in collaborazione con la parrocchia N.S. Assunta. “Se vuoi coltivare la pace, custodisci il creato” è il tema scelto da Benedetto XVI per la 43° Giornata mondiale di preghiera per la pace e monsignor Lupi offrirà la sua riflessione sull’argomento durante la preghiera che avrà luogo venerdì 1° gennaio alle ore 17 in Cattedrale (seguirà la Messa delle 18).

Fanno parte del Centro mondialità della diocesi la Migrantes, la Caritas, il Centro missionario, la Comunità di sant’Egidio, l’ufficio di pastorale giovanile, l’Azione cattolica, l’ufficio per la pastorale del lavoro e la Società san Vincenzo de Paoli. Come di consuetudine, inoltre, il vescovo concluderà l’anno con la Messa “Te Deum”, giovedì 31 dicembre, alle ore 18 in Duomo. Nell’omelia farà una riflessione sulle vicende principali che hanno caratterizzato l’anno civile ed ecclesiale.

Anche il Santuario di N.S. della Pace, ad Albisola Superiore, organizza, come tutti gli anni, la preghiera per la pace il 1° gennaio: alle 15,30 si inizierà con il rosario e il canto delle litanie mariane, seguirà alle 16 la solenne concelebrazione eucaristica presieduta dal vicario foraneo delle Albisole e Stelle don Mario Moretti. Conclusa la Messa i sindaci delle due Albisole e di Stella terranno interventi sul tema della Giornata di preghiera per la pace, sarà quindi benedetto l’olio della lampada della pace e si terminerà con il bacio della sacra effigie di Maria Regina della pace. Il vescovo cercherà di essere presente alla prima parte della preghiera.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.