IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Crack Granoliva, tre arresti per bancarotta fraudolenta

[thumb:15412:l]Stella. I finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Savona, in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare disposta dal GIP del locale Tribunale, Dott.ssa Barbara Romano, hanno tratto in arresto Armando D’Alessandro – 46 anni – di Albisola, Paolo Cabiddu – 43 anni – di Vado Ligure e Carlo Milesi – 51 anni – di Savona, ritenuti responsabili del reato di bancarotta fraudolenta.

Al primo è stata applicata la custodia cautelare in carcere, mentre agli altri due sono stati concessi gli arresti domiciliari. Altre 5 persone risultano indagate a piede libero. I fatti contestati si riferiscono al fallimento delle società del gruppo alimentare “Granoliva” di Stella, in provincia di Savona, ed al connesso dissesto patrimoniale ammontante a circa 2 milioni di Euro.

Le indagini delle Fiamme Gialle, coordinate dal Sost. Procuratore – Dott. Ubaldo Pelosi – hanno infatti rivelato ripetuti episodi di distrazione e sottrazione delle risorse societarie attraverso il sistema delle false fatturazioni e la simulazione di operazioni di finanziamento ad altre società che sono poi risultate riconducibili agli stessi indagati.
Gli accertamenti bancari ed i controlli incrociati presso i vari clienti e fornitori delle società fallite, hanno inoltre consentito di individuare sette “evasori totali”, nei cui confronti sono stati contestati ricavi non dichiarati per 3 milioni di Euro e violazioni all’IVA per oltre 1 milione di Euro. Sono stati anche identificati 6 lavoratori “in nero”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.