IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Convenzione Anas-Regione: subito le varianti per Capo Noli e per Andora-Alassio foto

[thumb:15441:l]Regione. Oltre alla notizia del “ritorno” allo Stato di oltre 300 chilometri di strade del territorio regionale, stamane, la Giunta regionale ha annunciato che è stata siglata la convenzione tra Anas e Regione Liguria per l’avvio della progettazione per la variante di Capo Noli e la variante del tratto di Aurelia bis nel tratto Andora-Alassio. In base all’intesa sarà la Regione Liguria, attraverso la sua società Infrastrutture Liguria, costituita nel maggio 2009, a realizzare le progettazioni preliminari e definitive delle opere in questione. Anas si occuperà invece di sovrintentendere all’intera fase di elaborazione dei progetti. Una volta redatti i progetti definitivi, Anas convocherà la Conferenza dei servizi in collaborazione con la Regione Liguria.

Il costo dei progetti sarà sostenuto da Infrastrutture Liguria, attraverso un specifico finanziamento derivante dai fondi Fas per le aree sottoutilizzate: per la variante Alassio-Andora sono previsti 800 mila euro che serviranno sia per la progettazione preliminare che per quella definitiva, che si concluderà circa tra 12 mesi; per la progettazione di Capo Noli sono stati stanziati 480 mila euro. Risorse che si vanno ad aggiungere al milione di euro che era stato anticipato dalla Regione Liguria per i lavori urgenti di messa in sicurezza per la frana del marzo scorso a Capo Noli.[image:15440:r]

Una volta presentati Anas porterà i progetti, per l’approvazione, in Conferenza dei servizi. Seguirà quindi la gara d’appalto da parte di Anas. Per agevolare la loro realizzazione le due opere sono già state inserite da Anas nei piani quinquennali di programmazione. Obiettivo della convenzione anticipare la progettazione delle due opere per poter partire quanto prima con i due interventi, tenendo conto della necessità di ovviare al più presto agli inconvenienti che hanno riguardato in particolare la zona di Capo Noli a causa di una frana.

“La convenzione di oggi – ha spiegato l’assessore regionale alle infrastrutture, Carlo Ruggeri – si colloca all’interno di una strategia complessiva di potenziamento e sviluppo della rete infrastrutturale che ha, alla base, l’intesa con Anas che potrà investire risorse per realizzare una serie di interventi migliorativi della viabilità ligure, grazie anche alla ripresa della titolarità dell’Aurelia”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.