IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Conclave tra aziende di trasporto e sindacati per scongiurare lo sciopero

[thumb:14799:l]Savona. E’ ancora in corso l’incontro tra i vertici di Acts e Sar da una parte e le sigle sindacali dall’altra, per scongiurare lo sciopero di quattro ore del trasporto pubblico locale previsto per mercoledì 16 dicembre. Più che un incontro tra azienda e sindacati l’incontro sta assumento i contorni di un vero e proprio conclave, visto che l’atteso faccia a faccia dura ormai da oltre sette ore (con due breve pause).

Dopo il fallimento dei primi due incontri e l’annunciata protesta dei lavoratori, quello di oggi rappresenta l’ultima spiaggia per le aziende di trasporto savonesi, che sperano di convincere i sindacati di categoria a fare dietrofront e riportare il confronto ai temi in oggetto della vertenza: la fusione tra Sar e Acts e la nascita della società Tpl. Al vaglio delle organizzazioni sindacali di categoria il futuro progetto industriale della società di trasporto provinciale con relativo piano assunzioni, trasferimenti e organizzazione del lavoro. Presenti all’incontro il presidente di Acts Spa Maurizio Maricone, il presidente di Acts Linea Luca Becce ed il presidente di Sar Tpl Franco Maria Zunino, oltre ai rappresentanti sindacali.

In caso di conferma dello sciopero, in programma dalle 10 e 15 alle 14 e 15, in una nota la Prefettura di Savona rende noto che verranno garantiti i servizi di scuolabus per gli alunni delle materne e delle elementari, nonché i servizi di trasporto per i disabili insieme ad un presidio in officina per tutelare la sicurezza degli impianti e dei mezzi. I lavoratori eviteranno così la precettazione da parte del Prefetto, a garanzia dei citati servizi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.