IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Concessioni demaniali, Brambilla: “Sosteniamo le imprese da sempre”

[thumb:12335:l]Liguria. il ministro del Turismo Michela Brambilla ha dichiarato, al termine del consiglio dei ministri di questa mattina, che il sostegno alle imprese balneari è stato, sin dall’inizio del mandato, una priorità nella agenda delle sue politiche. Il consiglio odierno ha prorogato fino al 2015 le concessioni demaniali marittime turistiche.

“Esse costituiscono – ha detto – una grande risorsa per il nostro paese, anche considerando il fatto che il mare continua ad essere il primo prodotto turistico nazionale. Occorreva salvaguardare la professionalità dei nostri operatori e le esclusive caratteristiche delle loro imprese, che non sono riscontrabili in altri paese dell’unione europea. Dopo un anno di lavoro, sono quindi molto lieta di avere raggiunto un primo importante risultato”

“L’ immediato intervento – ha continuato l’On. Brambilla – si è reso necessario per l’imminente scadenza delle concessioni in numerose regioni italiane e in conseguenza della procedura di infrazione che l’UE ha aperto nei confronti del nostro Paese”. Le normative comunitarie prevedono che, in sede di rinnovo delle concessioni, il concessionario non possa vantare alcun titolo preferenziale per una nuova assegnazione diretta.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. il cavaliere
    Scritto da il cavaliere

    Alla fine come era previsto abbiamo favorito ancora un avolta i piangini migliardari ed evasori.
    Io sono con il governo in carica, ma questa manovra accontenta pochi e scontenta molti e soprattutto ci fa fare una pessima figura.