IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Carcare, Comune: un bando di gara da 4 milioni per la nuova Rsa

[thumb:1180:l]Carcare. Il Comune di Carcare ha lanciato un bando di gara in project financing per l’affidamento in concessione della progettazione, costruzione e gestione economica e funzionale di una nuova Residenza sanitaria assistenziale con annessa residenza protetta. Chi vorrà partecipare si confronterà con la proposta presentata all’amministrazione comunale dall’associazione temporanea di imprese costituita tra le società L’Oasi Srl, Consorzio Socialcom e Società Cooperativa Opera, tutte con sede legale ad Asti, che figura come soggetto promotore dell’iniziativa.

La struttura sociosanitaria per anziani e disabili sarà realizzata in località Cornareto, su un terreno di proprietà comunale che si estende per oltre 9 mila metri quadrati. I posti letto disponibili nella Rsa dovranno essere almeno 20, e 60 i posti negli alloggi protetti. Le società promotrici hanno indicato in 600 giorni il tempo massimo previsto per l’esecuzione dei lavori. L’importo complessivo dell’investimento necessario per la realizzazione della struttura è indicato dai proponenti in circa 4 milioni di euro, di cui 3 milioni e 80 mila relativi ai lavori di costruzione vera e propria.

Alla gara, che si chiuderà il prossimo 16 febbraio, parteciperanno le imprese in grado di presentare offerte che, rispetto a quella del soggetto promotore, risulteranno migliorative sotto uno o più aspetti, dalle caratteristiche progettuali alla fase di realizzazione o alla gestione della struttura. Secondo le norme che regolano il project financing, questa eventuale proposta migliorativa potrà essere contrastata dal soggetto promotore adeguando l’offerta originaria e in questo caso potrà comunque aggiudicarsi la gara.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.