IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Capodanno, allarme del Wwf: botti possono causare incendi boschivi

[thumb:8739:l]Savona. “Capodanno è ormai alle porte e viene data vasta e giusta risonanza alla pericolosità dei ‘botti’ per l’incolumità personale”. A dirlo è il Wwf che, a pochi giorni dal 31 dicembre, ha voluto sottolineare quanto è importante fare attenzione nell’uso dei fuochi artificiali.

“Purtroppo, ogni anno, assistiamo ad un fenomeno, assai trascurato che è quello di molti e purtroppo in diversi casi vasti, incendi boschivi causati da ordigni pirotecnici. Di grande pericolosità sono tutti quegli artifici, anche apparentemente banali, che possiedono una più o meno grande gittata (fischioni, bengala, razzi). Ovviamente anche qualsiasi ordigno che produca fiamma (petardi, raudi, candele, ecc.) pùò, se utilizzato sconsideratamente appiccare incendi” proseguono dal Wwf.

“E’ da evitare assolutamente l’utilizzo di tutti questi ordigni in presenza di vegetazione, in prati ed in aree boscate, anche se parzialmente coperte di neve. Spesso gli incendi corrono al di sotto di essa dove la vegetazione è comunque secca. Mai indirizzare ordigni pirotecnici verso boschi, prati o foreste. Ci si augura che l’intelligenza ed il buon senso possano contribuire a salvare ettari di bosco dalla distruzione e l’incauto da spiacevoli conseguenze” concludono gli esponenti dell’associazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.