IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Caos treni, Vesco: “Non pagheremo Trenitalia”

[thumb:15778:l]Regione. “La Regione Liguria non ha alcuna intenzione di pagare a Trenitalia un servizio che non è stato erogato. Siamo disposti anche al contenzioso perché sappiamo che stiamo parlando di soldi dei contribuenti e non abbiamo intenzione di farci prendere in giro”. E’ la furibonda dichiarazione dell’assessore Regionale ai Trasporti Enrico Vesco sui pesanti disagi ferroviari provocati oggi dal maltempo. “La situazione è insostenibile! – tuona Vesco – Il traffico ferroviario a Genova è completamente in tilt e di conseguenza su tutta la regione muoversi in treno è diventato proibitivo. Capisco che un’ondata di maltempo come questa crei disagi, ma mai come questa volta si può dire che l’emergenza era prevista e annunciata da giorni”.

“E non c’é solo – continua l’assessore – il problema delle stazioni bloccate dal ghiaccio e dei mostruosi ritardi dei treni a lunga percorrenza. A tutto ciò si aggiungono le spaventose carenze delle informazioni in stazione che impediscono ai viaggiatori di scegliere il convoglio migliore o programmare spostamenti alternativi”. “Mi metto nei panni dei cittadini che devono spostarsi per recarsi al lavoro, per motivi famigliari o per le ragioni più disparate – prosegue Vesco – e giunti in stazione sentono annunciare problemi e si devono affollare attorno al tabellone in cerca del primo treno utile per la propria destinazione, tra soppressioni e ritardi che aumentano in modo progressivo e inesorabile. E’ assurdo!”.

“Con quale coraggio – si chiede, concludendo, l’assessore ai trasporti della Regione Liguria – l’ingegner Moretti dichiara che per viaggiare in treno è necessario munirsi di cappotto e panino? Ma si rende conto che si sta facendo beffe degli italiani? Cosa fa il Governo, a parte annunciare che non è previsto nessun rimborso per chi ha comprato un biglietto e non ha potuto utilizzarlo?”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Bruno Pirastu
    Scritto da Bruno Pirastu

    Ma se avevano comprato carrozze che non passavano nelle gallerie !!!!!

  2. lui la plume
    Scritto da lui la plume

    Ottima idea

  3. Scritto da marco73

    “parole parole parole” diceva una vecchia canzone di Mina….proprio adatta alle affermazioni dell’assessore….ma vi rendete conto che sono dieci anni che minacciano, inveiscono contro le ferrovie, CI prendono in giro, e poi alla fine la Regione Liguria paga sempre come un banco rinnovando puntualmente l’appalto? votate signori votate!