IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio, Promozione: cronaca e foto del pari tra Laigueglia e Sampierdarenese

[thumb:15844:l]Laigueglia. Il Laigueglia fallisce ancora l’appuntamento con la vittoria, risultato che manca ai biancoblu da 8 turni. La squadra di mister Zanardini ha impattato a reti inviolate con una Sampierdarenese che, in questo campionato, non ha mai vinto fuori casa. L’incontro è stato giocato in una giornata soleggiata ma dalla temperatura rigida, davanti a non più di trenta spettatori.

A dispetto di quanto possa far pensare il risultato finale, entrambe le formazioni hanno cercato di conquistare i tre punti con una certa insistenza. Il primo tentativo è di Ludena che dopo soli 2′ chiama Luca Parisi alla deviazione in corner. Sull’altro fronte un passaggio filtrante di Marafioti viene intercettato da Tufina, si inserisce Infante che da ottima posizione calcia a lato di poco. Al 13° dalla trequarti Infante prova a sorprendere Romeo con un pallonetto ma il portiere è attento e blocca. Poi è Cano a scodellare in area una punizione alla quale Degola di testa non riesce ad imprimere forza, Romeo blocca.

Dopo un primo scorcio di gara nel quale le squadre hanno dimostrato di equivalersi, la Sampierdarenese inizia a spingere con più insistenza. Al 22° Stefano Pigliacelli su punizione mette un’insidiosa palla in area, Degola scaraventa in angolo. Al 24° è ancora il numero 11 ospite su calcio piazzato a gettarla in mezzo, questa volta è Montina a deviare di testa verso la propria porta, Luca Parisi blocca.

Nel momento migliore degli ospiti arriva la più grossa occasione biancoblu del primo tempo: Nicola Pigliacelli viene fermato al limite dell’area e il Laigueglia dà il via ad una rapida azione di contropiede che porta Marafioti a tu per tu con Romeo, ma l’attaccante biancoblu spara addosso al portiere in uscita. Al 36° Marduel riprende palla sulla trequarti, serve Montina che si lancia in una cavalcata ma conclude l’azione personale con un debole sinistro facile preda dell’estremo biancocerchiato.

Al 43° Marduel prende fallo nei pressi della bandierina. Punizione: Cano mette in area, la difesa allontana, il pallone giunge a Giovannini che da fuori area fa partire un tiro che lambisce il palo alla sinistra di Romeo. L’ultimo brivido della prima frazione lo corrono i sostenitori locali: sugli sviluppi di un angolo calciato da Stefano Pigliacelli si accende un batti e ribatti in area durante il quale i lupi vanno per tre volte al tiro, con Lobascio, Panicucci e ancora Lobascio, ma le loro conclusioni da distanza ravvicinata vengono tutte respinte.

In avvio di ripresa la prima iniziativa è di marca ospite: Parlato ruba palla a Degola, si invola sulla sinistra e conclude in maniera debole, Luca Parisi blocca. Poco dopo Mereu cade in area, stretto tra Panuccio e Degola, e invoca il calcio di rigore: Ferlito fa cenno di proseguire.

In questo frangente è Mereu a sostenere gli attacchi della Sampierdarenese. All’8° crossa in area dalla sinistra ma nessun compagno ci arriva. Poco dopo subisce fallo e conquista una punizione da posizione pericolosa. E’ lui stesso a calciarla, la barriera devia in angolo. Quindi batte a rete dal limite dell’area, il suo tiro si spegne sul fondo.

Al 15° grossa occasione per i genovesi: passaggio filtrante di Lobascio per Nicola Pigliacelli che in piena area calcia a rete, Luca Parisi è bravo a respingere. L’azione prosegue e gli stessi due protagonisti dell’attacco ospite non si intendono sotto porta, permettendo al numero 1 locale di intervenire.

La Sampierdarenese insiste: Parlato sulla destra ha spazio e prova il diagonale, Luca Parisi gli chiude lo specchio della porta. Il Laigueglia cerca di farsi vedere in avanti. Al 22° conquista in primo angolo della partita ma Marduel lo calcia troppo a ridosso di Romeo che si impossessa del pallone. Sull’altro fronte Stefano Pigliacelli chiama in causa Luca Parisi con una punizione centrale che il portiere blocca senza problemi di sorta.

Alla mezz’ora grossa opportunità per il Laigueglia. Badoino subisce un evidente fallo, Ferlito concede la regola del vantaggio, Marduel ha spazio per andare al tiro e non esita: Romeo respinge e nell’area piccola irrompe Marafioti che calcia clamorosamente alto. Il pericolo corso spegne la verve della Sampierdarenese che dà l’impressione di accontentarsi del pareggio. Stefano Pigliacelli ancora non demorde e al 37° va via ad alcuni avversari per poi tirare debolmente, Luca Parisi controlla.

Le ultimi azioni degne di nota giungono nei 4′ di recupero. Su un tiro dalla bandierina di Cano, Marduel svetta più in alto di tutti ma il suo colpo di testa è debole e Romeo si impossessa del pallone. Poi Infante lancia lungo a cercare Montina ma il traversone è troppo profondo e il portiere in uscita scaraventa via. Al 48° Lobascio conquista una punizione da posizione centrale, tra le proteste dei locali. Sul pallone va Stefano Pigliacelli, in barriera devia Marduel, Luca Parisi è battuto ma la sfera prende una strana traiettoria ed esce di poco sopra la traversa. Il conseguente angolo calciato in area è allontanato da Badoino. L’incontro termina a reti inviolate.

Il tabellino:
Laigueglia – Sampierdarenese 0 – 0 (p.t. 0 – 0)
Laigueglia: L. Parisi, C. Parisi, Cano, Panuccio (capitano), Degola (s.t. 27° Nari), Montina, Giovannini (s.t. 38° Giovinazzo), Badoino, Infante, Marduel, Marafioti (s.t. 42° Bolia). A disposizione: Colombo, Scarlatta, Noumeri, D’Alessandro. All. Zanardini.
Sampierdarenese: Romeo (capitano), Lerini, Ludena, G. Tufina, Panicucci, Scuzzarello, Parlato (s.t. 36° Murgia), Lobascio, N. Pigliacelli (s.t. 29° Bologna), Mereu, S. Pigliacelli. A disposizione: X. Tufina, Molinello, Diaz, De Lucchi. All. Bruzzone.
Arbitro: Ferlito (Imperia). Assistenti: Pescio e Ardenti (Savona).
Ammonizioni: p.t. 34° Giovannini (L), s.t. 25° C. Parisi (L), 27° Degola (L).
Calci d’angolo: Sampierdarenese 6, Laigueglia 2.
Fuorigioco: Sampierdarenese 5, Laigueglia 3.
Recupero: 0′, 4′.

Alcune immagini dell’incontro:

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.