IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cairo, idee per la Valbormida e Tirreno Power: iniziativa del Pd

[thumb:14011:l]Cairo M. Il Palazzo di Città a Cairo Montenotte, ospita, domani, mercoledì 2 dicembre, alle ore 21, un incontro pubblico, organizzato dai cinque Circoli del Partito Democratico della Valbormida (Altare, Carcare, Cairo Montenotte, Cengio, Millesimo), su varie tematiche tra cui Tirreno Power e il rilancio della Valbormida. Alla serata interverranno Carlo Ruggeri e Michele Boffa per la Regione Liguria ed i sindaci di Cairo Montenotte Fulvio Briano, di Millesimo Mauro Righello e di Cengio Ezio Bilia.

“Il tema che oggi la Valbormida sta affrontando è il tema di un nuovo sviluppo dove attività produttive e territorio possono convivere. Si tratta di difendere i presidi industriali ma anche di avviare nuove iniziative produttive. Oggi la Valbormida può contare su un ruolo importante e decisivo dei Comuni e dei loro sindaci che sono a pieno titolo i protagonisti di questa nuova fase. La Regione è sempre e comunque vicino ai Comuni della Valbormida e sostiene i loro programmi” hanno dichiarato Carlo Ruggeri, assessore regionale all’Urbanistica e Michele Boffa Presidente regionale Pd.

“Di fronte al Decreto del Ministero dell’Ambiente che autorizza un nuovo gruppo a carbone da 460MW nella centrale termoelettrica Tirreno Power di Vado Ligure-Quiliano il Partito Democratico della provincia di Savona ha deciso di battersi per un ‘no’ convinto e determinato nei confronti di un progetto che aggiunge ulteriori emissioni inquinanti ad un impianto che incide già fortemente sul territorio, contraddicendo apertamente gli impegni nazionali e comunitari contro le emissioni di CO2 e senza alcuna seria garanzia sulla riduzione dell’attuale livello di inquinamento della centrale. Per questa ragione il Partito Democratico della provincia di Savona si sta battendo in Consiglio provinciale e nei Consigli comunali della nostra provincia con la presentazione di ordini del giorno, ha avviato una grande petizione popolare per sensibilizzare i cittadini, ha deciso di organizzare decine di iniziative di informazione, approfondimento, confronto e discussione su tutto il territorio provinciale su questo tema che presenta implicazioni così importanti per la salute dei cittadini e per l’ambiente in cui viviamo” hanno aggiunto i cinque Coordinatori di Circolo (Roberto Oddera per Altare, Giovanni Valenti per Carcare, Elena Castagneto per Cairo Montenotte, Stelvio Menghi per Cengio, Daniela Minetti per Millesimo).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da cairesedoc

    Tutto bello e tutto condivisibile.
    A parte il fatto che il sig. Ruggeri è stato preso da improvviso amore per la valbormida, dove non si era mai visto prima.
    Strategia pre-elettorale?

    Comunque va bene così.
    Vorrei che si cogliesse l’occasione per parlare anche di cokerie, e anche di depositi di carbone all’aria aperta, visto che la copertura non è stata ancora realizzata.

    A Cairo abbiamo ben altri problemi rispetto alla Tirreno Power, o no?