IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Borghetto Santo Spirito, gazebo pro-crocifisso della Lega Nord

[thumb:12727:l]Borghetto Santo Spirito. La Lega Nord di Borghetto Santo Spirito/Valle Varatella si mobilita contro la sentenza della Corte Europea per i diritti dell’Uomo che ha stabilito la rimozione dei Crocifissi dalle aule scolastiche e dagli edifici pubblici.

Domenica 6 dicembre un gazebo sarà allestito nei pressi della Pubblica assistenza Croce Bianca, dalle 10 alle 18, per raccogliere le firme a favore del simbolo religioso cristiano. Massimo Gastaldi (segretario della sezione):”E’ di vitale importanza per il nostro Movimento stare in mezzo alla nostra Gente per condividere sia i momenti felici che quelli in cui bisogna tutti insieme affrontare le difficoltà.

Permettere la rimozione dei Crocifissi significherebbe rinunciare alla nostra Fede, alla nostra cultura, alle nostre radici e alle nostre tradizioni, e noi non siamo disposti a permetterlo!”. Andrea Bronda (segretario provinciale):”Sono davvero contento dell’attivitàlaboriosa delle nostre sezioni, e soprattutto della risposta che ogni volta ci riserva la popolazione. Settimana prossima le sezioni di Borghetto e Loano si riuniranno per decidere le linee guida per il futuro, con lapossibilità di una fusione storica, che ci darebbe più unità e forza sul territorio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. hi-tech
    Scritto da hi-tech

    CHE VERGOGNA!!!!!!!
    Loro, i rozzi popoli longobardi che praticano riti celti sulle pendici del Monviso, che fanno della secessione e della disunità nazionale il loro credo, che vomitano frasi razziste alle loro “riunioni”, e tutto quanto altro siamo costretti a subire, loro…. hanno il coraggio di cavalcare per rozzi fini elettorali una tale argomento? VERGOGNA! Tornate nelle vostre vallate alpine a cibarvi di castagne e bacche.
    Non osate toccare il Crocifisso con le vostre mani sporche. Nemmeno nominarlo potete. Tornate ad occuparvi dei riconoscimenti a livello copmunitario della polenta taragna e del formaggo d’alpeggio.
    Ma non entrate in Chiesa con gli zoccoli di legno lordi!

  2. Fisher
    Scritto da Fisher

    Che vergogna! Il Crocefisso, il più alto simbolo dell’amore cristiano, Colui che tutti abbraccia e accoglie brandito come un’arma a fini propagandistici. Vergogna! Buttano in mare i profughi, fomentano l’odio razziale, propongono leggi razziste come la cassa integrazione dimezzata per i fratelli extracomunitari e poi fanno le manifestazioni pro Crocefisso. Sepolcri imbiancati! Cristo deve vivere innanzi tutto nei cuori, nelle nostre azioni, nei nostri pensieri altrimenti appenderlo non ha nessun valore: non è un quadro!