IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bilancio Regione, Ubaldo Benvenuti (Pd): “Abbiamo raggiunto tanti risultati”

[image:1687:l]Regione. Con le relazioni di maggioranza svolte da Ubaldo Benvenuti (Pd), presidente della Commissione programmazione e bilancio e diverse di minoranza, è proseguito questa mattina il confronto che porterà all’approvazione del disegno di legge “Disposizioni per la formazione del Bilancio annuale e pluriennale della Regione Liguria”, Disposizioni collegate alla legge finanziaria 2010″ e “Bilancio di previsione della Regione Liguria per l’anno finanziario 2010”, trattati congiuntamente.

“Ci apprestiamo ad approvare una manovra finanziaria – ha detto Ubaldo Benvenuti – mentre la società ligure è travagliata da forti tensioni sociali. Si pensi a Fincantieri di Sestri e Muggiano: siamo di fronte alla giustificata rabbia dei lavoratori perché l’accordo di luglio non è stato rispettato. È troppo scarsa la retribuzione dei lavoratori, che guadagnano tutti circa tra i 1.100 e i 1.400 euro al mese. Poi c’è il forte ricorso alla cassa integrazione. Per fortuna nelle ultime settimane chi dice che la crisi è finita ha smesso di dirlo. Dobbiamo continuare a investire per resistere alla crisi. Si tratta, comunque, di un Bilancio di reazione alla crisi, che fotografa una Liguria dove, nonostante la difficile situazione internazionale si vive meglio rispetto a cinque anni fa. Adesso nella nostra regione ci sono 30 mila posti di lavoro in più rispetto all’anno 2005”.

Secondo l’esponente del centrosinistra la maggioranza in questo ciclo ha raggiunto buoni risultati. “Abbiamo raggiunto – ha sottolineato Benvenuti – il risanamento della sanità. Abbiamo mantenuto l’impegno di ridurre la quota regionale di addizionale Irpef. Con l’assestamento nei prossimi mesi saranno ripristinate le ‘poste’ relative ai settori che subiscono i mancati trasferimenti nazionali. Proprio per fronteggiare le situazioni di emergenza abbiamo portato al massimo la capacità di indebitamento dell’ente. Questo ci consente di agire in tempi veloci nelle situazioni di urgenza. Garantiamo il fondo per la non autosufficienza. Sono previsti aiuti nel settore delle attività produttive. In questi cinque anni è cresciuto il Pil. Nella collina di Erzelli abbiamo ottenuto un grande investimento da parte di una multinazionale. C’erano 1.500 lavoratori regionali precari, e li abbiamo praticamente tutti stabilizzati”.

Ubaldo Benvenuti ha dedicato l’ultimo passaggio del suo intervento alla conclusione della sua esperienza in Consiglio regionale: “Ho già ricoperto due mandati, la regola del mio partito prevede che non si debbano superare, e io la condivido. Il mio impegno politico sarà dedicato con la stessa passione altrove”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.