IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Arriva il “Conto corrente semplice”

Più informazioni su

L’intesa raggiunta tra l’ABI e le Associazioni dei Consumatori siglata nell’accordo sottoscritto il 28 ottobre scorso, segue le indicazioni della Banca d’Italia che, “, aveva chiesto di indicare gli elementi distintivi del nuovo “Conto corrente semplice”. nell’ambito delle nuove istruzioni in materia di “Trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari : provvedimento adottato dalla Banca d’Italia il 27 novembre scorso la Banca d’Italia, recependo quindi i contenuti delll’accordo firmato ha emanato il Provvedimento del 27 novembre 2009 relativo alla introduzione del “Conto corrente semplice”.

Per andare nella direzione della sempre maggiore trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari il conto corrente semplice mira a soddisfare le esigenze di base dei consumatori che, attraverso il pagamento di un canone annuo fisso onnicomprensivo, potranno usufruire di un numero determinato di operazioni e di tipologie di servizi.
La Banca d’Italia fissa le caratteristiche del prodotto che le banche potranno offrire su base volontaria. Le principali peculiarità sono:

  • un canone annuo onnicomprensivo e un tasso di interesse creditore fissati dalla banca;
  • due distinte offerte a seconda che le operazioni siano eseguite allo sportello o online;
  • un’elevata comprensibilità del prodotto grazie alla coincidenza tra canone onnicomprensivo del prodotto e indicatore sintetico di costo riportato nella documentazione informativa.

Tale iniziativa si inserisce nel quadro generale di una serie di misure adottate da Palazzo Koch nella direzione di favorire l’ottimizzazione dei rapporti nonché la tutela dei consumatori nella loro relazione con le Banche : tra questi sicuramente assume una importanza rilevante la nuova normativa dell’ABF, Arbitro Bancario Finanziario.
Il nuovo sistema di soluzione delle controversie bancarie, permette ai clienti di banche e intermediari finanziari di ottenere una decisione imparziale su reclami che non abbiano trovato soluzione nell’interlocuzione diretta con l’intermediario in modo semplice, rapido e poco costoso, attraverso la costituzione di tre organi giudicanti con sede a Milano, Roma e Napoli.

I collegi sono formati da cinque componenti nominati dalla Banca d’Italia, due dei quali su designazione di organismi associativi degli intermediari e dei clienti in modo da assicurare l’imparzialità e la rappresentatività degli organi.

In particolare, possono essere sottoposte alla cognizione dei menzionati organi le controversie concernenti le operazioni e i servizi bancari e finanziari, e quelle riguardanti l’accertamento di diritti, obblighi, facoltà, purché di valore indeterminabile o non superiore ad Euro 100.000.
Per facilitare la conoscibilità degli orientamenti assunti dai collegi verrà istituito un archivio delle decisioni consultabile on-line.

Lorenzo Ossum


Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Sandro78

    Si stanno diffondendo iniziative parallele tipo il sito contosemplice.it

    Da quanto si legge, il portale si prefigge di essere una guida gratuita dedicata alle persone interessate a saperne di più sulle varie offerte dei singoli sportelli bancari aderenti all’iniziativa CONTO CORRENTE SEMPLICE. Inoltre il portale metterà a disposizione un comparatore di conti correnti online e tradizionali per individuare l’istituto bancario e il servizio più idoneo alle proprie esigenze.

    http://www.contosemplice.it