IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Andora, cresce l’attesa per la “Notte Blu” a Palazzo Tagliaferro

[thumb:12119:l]Andora. Lunedì 28 dicembre Andora ospiterà la “Notte Blu”. Nessun errore di “colore”, l’appuntamento organizzato dal Comune infatti si chiamerà proprio così. “In un periodo dove le notti bianche, non sono più una novità, ma ormai un’ inflazionata abitudine la nostra città ha deciso di proporre un’alternativa spero gradita” spiega il vicesindaco ed assessore alla cultura e turismo Alessandro Cibien.

“Per inaugurare questo nuovo corso si è scelto un colore che identifichi facilmente le nostre proposte culturali e turistiche per le festività natalizie. Per quest’anno il Blu è il colore della nostra programmazione turistica e culturale e caratterizzerà anche tutte le manifestazioni da oggi fino all’Epifania. Cittadini e turisti vedranno affisse locandine e avranno in distribuzione i programmi delle manifestazioni caratterizzati da questo colore. Il blu richiama infatti lo splendido mare ed il cielo che incorniciano il panorama che circonda ogni giorno Andora” aggiunge Cibien.

“La lunga serie di concerti, manifestazioni ed eventi, sarà inaugurata proprio da una “Notte Blu” e Palazzo Tagliaferro sarà la location per questa magica serata che avrà inizio dalle ore 20,30″ conclude il vicesindaco. Sarà il primo cittadino Franco Floris a dare inizio all’evento “alzando il velo” su un’importantissima opera di Pablo Picasso :”Il Pasto Frugale” eccezionalmente visibile solo per questo evento.

Dopo il “Paesaggio Catalano”, ospitato durante l’inaugurazione della mostra dedicata alle Opere grafiche originali, che proseguirà fino al 5 gennaio 2010, un’altra strepitosa opera del maestro Picasso sarà quindi esposta a Palazzo Tagliaferro. Con la collaborazione della Galleria GAMA, organizzatrice della mostra, sarà possibile ammirare, solo in questa serata, questo dipinto del 1904 che è una delle opere più significative del Periodo Blu dell’artista.

In questo quadro sono raffigurati un uomo cieco e una donna, seduti ad una tavola vuota. Si tratta di un’opera di straordinaria importanza che la città di Andora ha l’opportunità di ospitare solo per le poche ore della Notte Blu. La mostra per l’occasione resterà aperta per l’intera serata per permettere a tutti di godere di questa magnifica occasione.

Contemporaneamente nella Sala Tagliaferro, dalle ore 21 sarà possibile assistere al concerto tenuto da Vincenzo Zitello, compositore, arpista, concertista che è il primo divulgatore e pioniere dell’arpa celtica in Italia. Il suggestivo suono delle sue arpe, delle quali è un virtuoso esecutore, sarà la colonna sonora della Notte Blu. La serata che sarà ricca di sorprese e suggestioni, naturalmente in blu, è sarà aperta a tutti e ad ingresso libero.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.