IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, operativo 24 h su 24 il sistema di video-sorveglianza foto

[thumb:15794:l]Albenga. E’ attivo da oggi il cervellone elettronico relativo al progetto di video-sorveglianza varato dalla giunta comunale di Albenga. E’ stato lo stesso vice sindaco della cittadina ingauna, Franzo Vazio, a presentare la nuova operatività delle 78 telecamere installate sul territorio albenganese: “Ci eravamo impegnati che entro Natale sarebbero state collegate al sistema centrale e così è stato – ha detto Vazio -. Certamente non è solo questo che garantisce la sicurezza, tuttavia rappresentano uno strumento ormai essenziale per il controllo del territorio e diffondere il sentimento di sicurezza tra i cittadini. Sarà importante vedere in tempo reale quello che accade, 24 h su 24 e sette giorni su sette, in maniera interattiva con le forze dell’ordine, con una capacità di intervento immediato”.[image:15794:r]

Altri finanziamenti, circa 270 mila euro, prevedono l’installazione di altre telecamere anche nelle frazioni albenganesi, oltre a nuove telecamere mobili che potranno essere dislocate a seconda delle esigenze delle forze dell’ordine.

“E’ un sistema all’avanguardia, di ultima generazione a livello tecnologico, con una tutela rispetto alle immagini registrate, che possono essere consultate sia in remoto che in locale – ha dichiarato il comandante della polizia municipale ingauna Gaetano Noè -. Il Comune di Albenga ha dimostrato una notevole tempestività, alle luce delle recenti normative, ad intervenire in tema di ordine pubblico e sicurezza urbana. Questo sistema permettrerà una forte sinergia tra le varie forze dell’ordine, una rete allargata anche a livello provinciale che prevede un costante coordinamento anche da parte delle polizie municipali che hanno aderito al progetto”.

Le telecamere utilizzate per le videoriprese consentono di monitorare la situazione in maniera ottimale attraverso soluzioni miste tra telecamere fisse e telecamere brandeggiabili, controllate dalle postazioni remote di consultazione e visualizzazione. Le telecamere consentono la ripresa di immagini a colori, con la possibilità di effettuare ingrandimenti (zoom) di buona qualità per evidenziare particolari e dettagli ritenuti di particolare interesse. Il Sistema si articola pertanto in Punti di Interesse con relativi Apparati di Videoripresa, Sale Operative di gestione ed archiviazione, e Postazioni di Consultazione, tutti elementi interconnessi tra loro.[image:15793:r]

La dorsale connettiva utilizzata per l’interconnessione delle componenti del Sistema è quella a erogata attraverso l’infrastruttura di connettività a banda larga realizzata della Provincia di Savona con un Progetto previsto dal “Protocollo di Intesa tra Provincia di Savona, Le Comunità Montane ed i Comuni per la realizzazione di infrastruttura a banda larga su tutto il territorio ùprovinciale”. I collegamenti risultano essere pertanto di tipologia wireless, ovvero senza fili, al fine di ottenere un impatto più contenuto possibile sul territorio e una maggior dinamicità circa la collocazione dei punti di videoripresa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da vespa

    Ottimo risultato!!!
    Ora facciamo in modo che il sistema funzioni sempre bene e ci sia una copertura adeguata anche per Frazioni e periferia.