IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, pulizia della città: interviene Avogadro

[thumb:2279:l]Alassio. L’ex primo cittadino leghista Roberto Avogadro è intervenuto per replicare ad alcune dichiarazioni, apparse sui quotidiani locali, dell’assessore Salvo riguardo alla gara di appalto per il servizio di nettezza urbana. “Vorrei contraddire l’assessore in quanto ritengo che in questo momento, dopo anni in cui la città di Alassio ha conosciuto momenti di sporcizia totale, la priorità assoluta sia quella di avere finalmente una città pulita, con un servizio degno dell’esoso canone che gli alassini sono costretti a pagare” ha esordito Avogadro.

“Per questo mi sembrano molto blande le parole dell’assessore quando afferma ‘vorremmo che venisse salvaguardata la qualità del servizio’. Gli alassini vogliono, e hanno diritto di averla, una città finalmente pulita, e questa è l’occasione giusta per ottenerla facendo una scelta giusta in questa gara d’appalto. Secondo me in questa scelta dovrebbe essere una discriminante assolutamente negativa il fatto di aver svolto il servizio in questi ultimi anni in maniera assolutamente insoddisfacente e al di sotto di ogni standard minimo come ha fatto una delle tre ditte partecipanti” ha proseguito l’ex primo cittadino.

“Per questo invito i membri della Lega Nord in Consiglio Comunale e quelli di opposizione ad usare tutti gli strumenti di controllo necessari per garantire che la scelta sia quella rispondente alle esigenze della Città e non ad altre. E’ evidente che l’occupazione dei lavoratori è importante ma non deve essere un ricatto per portare a scelte che non siano anche garanzia di rinnovamento e pulizia per Alassio, e per questo invito questa amministrazione in scadenza a non vincolare negativamente per il futuro la città” ha concluso Avogadro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. alassino stupefatto
    Scritto da alassino stupefatto

    …qualcuno dovrebbe ricordare ad Avogadro che, quando era lui a scegliere il gestore del servizio di nettezza urbana, la pulizia non era certo migliore di quella (migliorabile) di oggi.
    In compenso potevamo leggere sui giornali di scambi di revolverate, a Genova, che coinvolsero i titolari della Italbonifiche, gestore alassino di quel periodo…
    L’Aimeri è il primo gestore nazionale, quotato in borsa, di servizi di raccolta e gestione rifiuti. La scarsa pulizia riguarda prevalentemente la gestione delle isole ecologiche, ideate e volute – nelle posizioni sbagliate e con tecnologie obsolete – proprio da Avogadro.
    L’utilizzo di “tutti gli strumenti di controllo necessari per garantire che la scelta sia quella rispondente alle esigenze della Città” non era certo praticato nel clima circense dell’amministrazione avogadriana…
    Ma non sarà che proprio sotto casa di Avogadro, in piazza Pacini, esiste un’isola ecologica che è già andata a fuoco quattro volte e questo gli abbia provocato un certo giramento di palle?