IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Viminale: in calo i reati nel Savonese

[thumb:11919:l]Savona. Cala il totale dei reati perpetrati in Provincia di Savona: 14.959 nel 2008, 5.248 ogni 100 mila abitanti, -11,8% rispetto all’anno precedente. Sono i dati resi noti dal Ministero dell’Interno. Per il savonese si registra una sostanziale diminuzione delle varie tipologie delittuose. Unico dato significativo il quarto posto tra le province italiane per truffe e reati informatici: 693 quelli denunciati nel 2008, 243 ogni 100 mila abitanti, con un calo comunque rispetto al 2007 del 12,7%.

Tra le altre categorie di reato, 777 sono stati i furti con destrezza, 273 ogni 100 mila bitanti, con una diminuzione rispetto allo stesso periodo dello scorso anno del 15,9%. 27 invece sono stati i cosiddetti furti con strappo, 9 ogni 100 mila abitanti, unico dato in amento per il territorio provinciale con un +8%. Netta flessione per i furti in abitazione, +43,5%: 1009 quelli denunciati, 354 ogni 100 mila abitanti. 231 sono stati i furti d’auto, 81 ogni 100 mila abitanti, con un calo del 21,7%. Quattro gli omicidi volontari, 1,4 ogni 100 mila abitanti. Infine, le rapine: 134 quelle rilevate per la Provincia di Savona, 47 ogni 100 mila abitanti, in diminuzione del 5,6 rispetto all’anno precedente.

Nella tabella i dati forniti dal Viminale e le posizioni occupate dalla Provincia per ogni categoria di reato rilevato.

reati-savona2

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. hi-tech
    Scritto da hi-tech

    ..creare uno stato di tensione, indurre nella Pubblica opinione la voglia di rigore e di controllo, è la miglio maniera per indorare la pillola. Di questo passo siamo riusciti a veder approvato un DDL sicurezza che fà a pugno con alcuni dettami Costituzionali.
    A furia di invocare ordine , disciplina, rispetto, pulizia, legalità e manganello e molto altro, siamo riusciti ad avere:
    -funzioni un tempo esclusivamente pubbliche “lievemente” integrate da privati come le famigerate RONDE;
    – perfetti privati che erano ILLEGALI nell’esercizio della loro “professione” come i sorveglianti dei locali notturni (i cosiddetti “buttafuori”) in quanto 1) per essere preposti alla sorveglianza di beni mobili e immobili avrebbero dovuto essere nominati G.P.G. 2) per essere preposti a tutto il resto che attiene alla Pubblica Sicurezza …avrebbero dovuto …chiamare le F.D.O. perche’ (per ora) la P.S. e la P.G. la possono eservcitare SOLO le F.D.O.
    Quindi erano e per me RESTANO ILLEGALI CIOE’: ESERCITANO ABUSIVAMENTE UNA PROFESSIONE E USURPANO UNA PUBBLICA FUNZIONE.
    Il pacchetto Sicurezza cosa ha pensato: di inquadrarli in un ALBO…un ALBO ma un albo di cosa di ILLEGALI?
    -Per colpa di norme europee abbiamo dovuto subire la “regolarizzazione delle G.P.G. che sono state nominate “incaricati di pubblico servizio” (loro chiedevano …addirittura la qualifica di Pubblico Ufficiale e ….AGENTE DI P.G….!!!!!????);
    Restano le F.d.O. vere GRAZIE AL CIELO….cioè CARABINIERI, POLIZIA E GUARDIA DI FINANZA…le quali intutto questo caos…continuano a lavorare per stipendi non commisurati al rischio che corrono e non si lamentano mai…anzi… devono ancora sentirsi dire da qualche pagliaccio che “tanto è il loro lavoro”
    Per me oggi il quadretto sconsolante è questo.
    Accetto i commenti e le critiche dei separatisti di vsari colori e dei privatizzatori incalliti….

  2. Santillan
    Scritto da Santillan

    Non ditelo ai commentatori soliti che i reati sono in calo altrimenti cosa stanno li a martellarci con il loro sentirsi assediati in mezzo ai criminali addirittura vedono topi e bottiglie rotte dappertutto.. assediati dall’illegalita ma solo da quella ALTRUI, poi (non tutti magari) sono i primi che parcheggiano in doppia fila o al posto riservato agli handicappati, lo scontrino?.. “ti prego non farmelo”, poi magari chiudono l’occhio se l’amico il sabato sera guida con addosso 14 aperitivi o se l’altro amico ancora fa uso di quella polverina che tanto piace ai giovani nelle belle serate della “bella gente”.. io sono contro l’illegalità di tutti i colori e di tutte le provenienze: vedere uscire oggi un criminale efferato come Fioravanti mi fa male molto più che vedere l’ambulante che vende marche contraffatte..