IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Varazze, discoteca “Orizzonte”: l’intervento degli albergatori

[thumb:8414:l]Varazze. Sulla possibile chiusura della discoteca l’Orizzonte di Varazze, motivata con la difficile convivenza che si trascina da anni con i residenti della zona, intreviene la locale associazione degli albergatori. “Crediamo che la chiusura del locale non sia il modo di affrontare il problema”, affermano in una nota gli albergatori varazzini, preoccupati per la perdita di una delle discoteche più belle e prestigiose della Regione: “Anche i locali sono importanti per la creazione di un prodotto turistico – prosegue la nota -. Riteniamo che sia necessario aprire un tavolo di confronto, al quale saremmo interessati a partecipare, dove l’amministrazione comunale abbia un ruolo propositivo per la soluzione del problema”.

“Ci auguriamo la riapertura nel più breve tempo possibile al fine di non lasciare la nostra città priva di un locale di riferimento giovanile e non creare un danno ai gestori ed ai dipendenti del locale in questo momento di crisi economica”, conclude la nota.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Diego Gambaretto
    Scritto da Diego Gambaretto

    E pensare che qualcuno voleva farci credere che fossero proprio gli Hotel a voler chiudere la discoteca.

    INTORNO ALLE DISCOTECHE GIRA UN INDOTTO SIGNIFICATIVO, I GIOVANI SONO “SPENDACCIONI”…
    FACCIAMO GIRARE L’ECONOMIA.

    IN UN PAESE MORTO DORMI TRANQUILLO MA …. SOLO I PENSIONATI VANO AVANTI

    Bisogna rispettare il diritto al riposo ma anche rispettare i giovani

  2. hi-tech
    Scritto da hi-tech

    Al Borgomastro di Varazza suggerisco di consultarsi con i suoi colleghi di Albisola, Alassio, Bor-ghetto SS, Sanremo per farsi consigliare sui provvedimenti restrittivi da adottare.
    Si potrebbe:
    – chiudere la discoteca e con ordinanza trrasformarla in centro congressi per il PDL;
    – isitituire il coprifuoco dalle 23 alle 06 e far pattugliare la zona dai rondaioli
    – proibire il ballo su tutto il territorio comunale;
    …o altre soluzioni che potrete trovare quando vi riunirete in conclave!

  3. Scritto da Valby

    Obiettivo raggiunto: altro tassello per trasformare la Liguria in un ospizio di lusso – un posto dove venirci a morire insomma. Anche di noia.
    Prossimo obiettivo: chiusura delle discoteche sulla spiaggia e desertificazione della zona Darsena di Savona!
    Beh, almeno avremo il primato nel turismo senile ed i pacchetti vacanza “vieni, vegeta, muori” andranno a ruba.
    Complimenti Liguria.