IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, oltre duecento immigrati ai corsi di prima alfabetizzazione

[thumb:14035:l]Savona. Sono stati oltre duecento (per la precisione 209) gli iscritti alla scuola di alfabetizzazione per stranieri organizzata dall’ufficio diocesano della pastorale Migrantes. Tra questi 82 uomini e ben 127 donne. Successo anche per i corsi estivi, con 38 partecipanti equamente distribuiti tra i due sessi. Forte la presenza di emigrati provenienti dall’America Latina (soprattutto dall’Ecuador). Sono poi 26 gli allievi con meno di vent’anni, mentre la parte più consistente (156) ne ha tra i 20 e i 50. Per quanto riguarda la religione, la maggior parte degli iscritti si dichiara cattolico, ma vi sono anche musulmani, ortodossi, buddisti, “mischiati” a chi non professa alcun credo. Sul piano del titolo di studio sono 89 i diplomati, mentre 24 hanno conseguito la laurea nei Paesi di provenienza.

“La scuola Migrantes si è modificata nel tempo – spiega Carmen Parodi, una degli insegnanti della scuola -. La struttura organizzativa è andata via via adattandosi alle esigenze e da un coordinatore quattro insegnanti si sono resi disponibili per creare una equipe di coordinatori”. L’aspetto fondamentale e caratteristico dei corsi è la suddivisione in piccoli gruppi. “Si tratta – spiega Parodi – di classi di 5, 7 studenti. Vi è il problema della regolarità di presenza a causa delle condizioni in cui vivono i nostri iscritti, soggetti a repentini cambiamenti di orario di lavoro, ma anche di sede o di genere di lavoro. Tenendo conto di questa difficoltà oggettiva, si è ritenuto opportuno modificare la struttura dell’anno scolastico, suddividendolo in due periodi, con la possibilità di rivedere e riformare i gruppi nel passaggio dal primo al secondo periodo, in base alle defezioni e nuove iscrizioni, in modo da mantenere vivi tutti i gruppi con l’omogeneità di livello necessaria per un proficuo lavoro”. Il prossimo corso prenderà il via il prossimo 21 settembre.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Leofinalese

    Ottima iniziativa.
    Questi corsi vengono fatti in collaborazione con il Centro Territoriale per l’Educazione degli Adulti con un diploma che consente la prosecuzione degli studi?