IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, l’assessore Costantino su immigrazione e gabbie salariali

[thumb:13857:l]Savona. “La Lega Nord e l’attuale governo Berlusconi seminano l’odio razziale”. Jorg Costantino, assessore all’ambiente del Comune di Savona ed esponente di Rifondazione comunista, torna a contestare senza mezzi termini il cosiddetto pacchetto sicurezza e prende spunto dal recente studio della Banca d’Italia sull’ondata migratoria.

“Come dimostra l’indagine di Bankitalia – osserva Costantino – l’aumento di stranieri nel nostro Paese non compromette le opportunità di lavoro a scapito degli italiani. Infatti, i migranti vanno a colmare le lacune del nostro mondo occupazionale e, in una società sempre più anziana, realizzano un bilanciamento demografico”.

Secondo lo studio compiuto dagli economisti dell’istituto centrale, l’afflusso di lavoratori stranieri non avrebbe tolto lavoro agli italiani, ma avrebbe aumentato le possibilità di occupazione per i cittadini del nostro paese, se non altro quelli più istruiti che mirano a posti di gestione e di amministrazione rispetto alla massa di immigrati con mansioni tecniche ed operaie e per le donne che, grazie a badanti e baby sitter, riuscirebbero a far fronte agli impegni fra famiglia e lavoro.

“La destra cavalca il tema dell’insicurezza per raccogliere consensi – aggiunge Costantino – C’è differenza, però, fra chi viene in Italia per delinquere, che deve essere contrastato, e chi sfugge da guerre e povertà in cerca di un’opportunità. Anziché sventolare la bandiera della xenofobia, la politica dovrebbe occuparsi dell’accoglienza”.

L’assessore savonese interviene in chiave polemica anche sulle “gabbie salariali”, l’aumento dei salari su base regionale propugnato dal Carroccio e chiesto a gran voce da Bossi. “La Lega si è appropriata di una battaglia acquisita che fu fatta dai nostri ‘padri’ e dal movimento operaio e la usa per seminare zizzania fra i lavoratori”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.