IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pietra Ligure, controlli in spiaggia contro i vu cumprà

[thumb:13995:l]Pietra Ligure. Servizio di contrasto all’abusivismo commerciale stamane sulle spiagge di Pietra Ligure. Gli agenti del comando municipale, coordinati dal comandante Raffaele Bertellini, in collaborazione con i carabinieri della stazione locale, hanno svolto controlli sul litorale a caccia di prodotti contraffatti.

Nella zona a levante della cittadina balneare hanno individuato un ambulante senegalese che proponeva in vendita borse con note griffe “taroccate”: è stato deferito all’autorità giudiaziaria per commercializzazione di marchi contraffatti. Un marocchino, invece, è stato sorpreso con merce varia (soprattutto abiti femminili), estranei però alla contraffazione: gli è stata elevata una sanzione di 10 mila euro.

Un terzo extracomunitario, alla vista delle divise, si è dato alla fuga, abbandonando i propri borsoni. Un ispettore della municipale, nel tentativo di raggiungerlo, si è procurato lo stiramento ad una gamba ed il fuggitivo, approfittando del distacco, ha fatto perdere le proprie tracce. Gli articoli di abbigliamento e pelletteria recuperati dai vigili e dai militari sono stati avviati al sequestro. I sopralluoghi congiunti sulle spiagge proseguiranno nei prossimi giorni.

[nggallery id=281]

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da poliedrik

    ..mah!… per quanto riguarda le osservazioni che fai sui motocicli…credo che almeno uno dei comportamenti da te indicati sia lecito. Mi riferisco al sorpasso dei veicoli in coda…. senno’ la moto a cosa serve? …a stare in coda con le auto?
    Mi auguro che le guardie si impegnino in compiti un po’ piu’ utili per la cittadinanza che non siano le multe per divieto di sosta & piuttosto che le operazioni di “polizia criminale” in spiaggia… Potrebbero fare qualche controllo in piu’ di pubblica sicurezza in qualche ritrovo tipico, che tutti conoscono, il chè sarebbe vera prevenzione dei reati…oppure potrebbero fare un po’ di vigilanza notturna nelle periferie…Ma oggi è di moda in tutti i comuni la caccia al venditore nero….

  2. Scritto da becciagrillo

    Evidentemente a Pietra Ligure il borgomastro locale ritiene che questa sia una delle priorità….

  3. hi-tech
    Scritto da hi-tech

    …sono specialisti pero’ nel multare i motorini fuori dalle striscie di parcheggio…! :-) ,,,pero’ non sempre …ogni tanto quando gli gira …

  4. parole al vento
    Scritto da parole al vento

    Dopo la valida operazione anticrimine dei Tutori dell’Ordine locali confido che la ns. spiaggia sia finalmente libera dai (come dice poliedrik) pericolosissimi criminali neri. Pertanto, i ns. Vigili urbani potranno trovare il tempo di controllare e sanzionare moto motorette e simili che il Codice della strada lo hanno dimenticato o, forse, non l’hanno mai conosciuto. Leggasi continuo sorpasso delle colonne ferme, oltrepassando la linea bianca continua sorpassare la colonna di veicoli fermi e portarsi oltre la liena bianca che delimita gli Stops, mai dare la precedenza ai pedoni cche attraversano la strada sulle zebre ecc. ecc.

  5. Scritto da poliedrik

    Plaudo alla pericolosa azione anticrimine attuata dalle guardie civiche. Un iniziativa che fa… scoraggiare i pericolosissimi criminali neri che si arricchiscono alle spalle dei poveri bottegai di pietra!
    Continuate così!