IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Muore cadendo da albero yacht: risiedeva a Savona

[thumb:12691:l]Genova. Si chiamava Giuliano Gallo, aveva 48 anni, ed era originario di Milano ma residente a Savona, l’operaio morto ieri pomeriggio nell’area riparazioni navali del porto di Genova cadendo dall’albero di uno yacht a vela sul quale stava effettuando dei lavori.

Secondo quanto si è appreso, l’operaio era dipendente della società genovese Nautilia impegnata per conto della Maxspar nell’allestimento di un’imbarcazione nuova. Dai primi accertamenti sembra che l’operaio fosse imbragato e fornito di tutte le dotazioni di sicurezza.

L’uomo sarebbe caduto da un’altezza di circa 12 metri. Sul luogo dell’incidente sono presenti i carabinieri per chiarire le cause della tragedia. Il magistrato di turno ha autorizzato la rimozione della salma, trasferita all’Ospedale San Martino di Genova.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.