IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, venerdì la Festa delle Basüe foto

[thumb:13735:l]Loano. A Loano il fine settimana di ferragosto si apre con una grande festa per grandi e piccini, organizzata dall’assessorato al Turismo e alla Cultura del Comune. Venerdì 14 agosto, il centro storico, addobbato con scope, streghe, pipistrelli e gatti neri, accoglierà una nuova edizione della Festa delle Basüe.

L’edizione 2009 sarà accompagnata dalla presenza di oltre 200 nuovi costumi realizzati nel laboratorio comunale, dove sarte volontarie, guidate dalla creatività di Giovina Mannelli, hanno tagliato e cucito abiti. Un accurato lavoro di ricerca e progettazione ha preceduto la realizzazione degli abiti che possiedono una qualità sartoriale unica per la caratteristica lavorazione a mano, per la ricercatezza delle finiture, per il tempo e la passione che sono stati necessari per la realizzazione.[image:13736:r]

Sono previsti più di 500 figuranti tra grandi e piccini. Protagonisti della festa, come è ormai tradizione, saranno i loanesi e i turisti che avranno l’opportunità di indossare costumi ed acconciature per trasformarsi in streghe, maghi e diavoletti. La serata prenderà il via alle ore 21,00, davanti al Palazzo Comunale, dove si formerà il corteo che accompagnerà per le vie della città la strega.

Ad aprire la sfilata saranno il Sole e la Luna con scintillanti abiti e la Grande Strega del vento. Dietro di loro sacerdotesse, satelliti e stelle. Poi toccherà ai tamburini e agli sbandieratori seguiti da creature magiche del bosco: elfi, fate, alberi incantati.

La strega, incatenata, sarà condotta al processo dall’austero Torquemada con il suo seguito di armigeri ed inquisitori. Subito dietro ci saranno nobili e popolani. Il corteo sarà arricchito dalla presenza di un fantasioso carosello di personaggi sui trampoli e da gruppi di streghe che danzeranno a ritmi incalzanti.

Sull’arenile di fronte al molo Francheville sarà celebrato il processo alla strega che, condannata, sarà messa al rogo. Contemporaneamente nel cielo le luci e gli scoppiettii dello spettacolo pirotecnico segneranno l’inizio della Notte magica, la seconda parte della festa, che si svolgerà sulla passeggiata a mare e nel centro storico. Qui, ad attendere i turisti ci saranno postazioni musicali ed ancora animazione.

Nei Giardini Caduti di Nassiyria si potrà ballare con il Dj set di Balla coi Cinghiali, nell’Orto Maccagli sarà protagonista la musica revival anni settanta e ottanta con il “disco-inferno” curato dalla cooperativa I.so e presso la fontana di Chersicla si potranno ascoltare le melodie della musica folk del Gruppo musicale U Gunbü Löa Verzi. Musica e degustazioni sono previste anche nel centro storico. L’ingresso e la partecipazione al corteo è gratuita.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.