IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Regione stanzia 730 mila euro contro il caro-libri

Più informazioni su

[thumb:13920:l]Liguria. Il vicepresidente e assessore regionale all’Istruzione Massimiliano Costa ha reso noto che la Regione ha stanziato 730 mila euro per dotare le scuole medie inferiori e superiori della Liguria di libri di testo da distribuire in comodato d’uso gratuito agli studenti meno abbienti con l’obiettivo di sostenere le famiglie bisognose nelle spese per l’educazione dei figli.

In cambio del contributo economico le scuole, “ferma restando l’autonomia nella scelta dei libri di testo – sottolinea Costa – dovranno impegnarsi a mantenere gli stessi testi per almeno tre anni scolastici consecutivi, dando così la possibilità a più studenti di utilizzare i medesimi libri. In questo modo puntiamo a limitare il turn over delle edizioni dei libri di testo adottati dai consigli di classe, che spesso non riportano modifiche sostanziali ai programmi”.

I contributi verranno assegnati anche a quelle scuole che predisporranno sussidi didattici in aggiunta ai libri di testo. E in proposito Costa ricorda che nel Piano regionale per il diritto allo studio sono previsti anche incentivi alle scuole che adottano libri di testo elettronici (e-book). Ad oggi le scuole liguri che hanno aderito all’iniziativa sono 70 per un totale di circa 7 mila alunni possibili destinatari dell’intervento. I finanziamenti erogati agli istituti non potranno superare i 200 euro massimi ad alunno.

“Questa iniziativa – chiarisce Costa – va ad integrare e quindi non annulla la misura prevista dalla legge sul diritto allo studio che istituisce i contributi alle famiglie per le spese sostenute per l’acquisto dei libri di testo, ciò significa che le famiglie ammesse al beneficio potranno continuare a fare domanda per le borse di studio sui libri di testo”. Per il 2008 il finanziamento che la regione Liguria ha erogato per i libri di testo è stato di oltre 1,9 milioni di euro a favore di 16.281 famiglie beneficiate, tra cui quasi 2.600 nel Savonese.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.