IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Finalborgo, “Viaggio nel Medioevo” al buio a causa di un blackout

[thumb:13883:l]Finale Ligure. Blackout elettrico ieri sera a Finale Ligure, peraltro durante il primo appuntamento di “Viaggio nel Medioevo”, la rievocazione storica del rione Borgo che si protrarrà sino a domenica facendo rivivere l’atmosfera dell’antico marchesato.

I turisti meno avvezzi al tradizionale appuntamento medievale hanno pensato che la mancanza di illuminazione pubblica facesse parte della scenografia. In realtà, però, si è rivelata una grana soprattutto per i negozianti e titolari di locali pubblici, alle prese con i frighi spenti (gelati sciolti e bibite che perdevano freschezza), le affettatrici e gli altri macchinari non funzionanti. Oscurati anche i fari del campo sportivo adibito a parcheggio. Nella foto qui a destra si può vedere la situazione nella centralissima piazza Garibaldi. [image:13883:r]

La corrente pareva fosse saltata a causa di un sovraccarico provocato da bancarelle collegate alla rete pubblica di illuminazione. In realtà si è poi scoperto che si trattava di un guasto ad una centralina dell’Enel. L’interruzione elettrica (che in alcune aree e stabili si è manifestata a singhiozzo) è scattata intorno alle 21,15 e si protratta per oltre un’ora. Il vicesindaco Giovanni Ferrari ha messo in azione i tecnici comunali che in meno di mezz’ora hanno individuato il problema, risolvendolo.

Problemi di illuminazione, inoltre, si sono riscontrati a Varigotti e San Bernardino. Anche in questo caso risolti dopo un intervento. A Finalborgo, nonostante il disguido, la festa ha registrato il tradizionale successo di visitatori che si sono immersi nel XV secolo fra dame, cavalieri, giullari, mendicanti e artisti itineranti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da max64

    Mi sembra un po’ esagerato,i freezer se non si aprono durano almeno 6/7 ore senza problemi come congelato……comunque quando ci sono questi problemi giustamente chi ne paga e’ il cittadino,non abbiamo alternative.

  2. goFFi
    Scritto da goFFi

    io rientrato alle 3.30 del mattino ancora tutto senza luce! :D

  3. Scritto da Moschese Giuseppe

    Non so chi vi abbia dato questa notizia, ma, alle 2 di questa notte la luce non era ancora arrivata.
    Sono rientrato a casa e ho trovato i prodotti che avevo nel freezer da gettare nell’immondizia.
    Penso che anche altra gente abbia avuto disagi e purtroppo, è sempre l’utente a pagare.
    Distinti saluti Giuseppe Moschese