IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Andora, in crescita il numero di esercizi commerciali

[thumb:319:l]Andora. Sono numerose le aperture di nuovi esercizi commerciali ad Andora. Nonostante la crisi che attualmente colpisce soprattutto le attività del terziario, la città si muove in controtendenza. “Può sembrare una notizia sorprendente – afferma il sindaco Franco Floris, ma i dati parlano chiaro”. Le licenze commerciali rilasciate dall’ufficio comunale sono in continuo aumento: dieci nell’anno 2008 mentre per l’anno 2009, che non è ancora terminato, siamo arrivati a quota tredici.

“Un fatto positivo, rafforzato dall’età media dei nuovi commercianti, che è al di sotto dei 35 anni – prosegue il primo cittadino andorese -. Questo testimonia la voglia e la fiducia che i giovani ripongono nell’iniziare una attività in proprio nella nostra cittadina. Indubbiamente – continua ancora Floris – i motivi sono da ricercare nella continua crescita residenziale e turistica di Andora: una sicurezza per chi vuole sviluppare un nuovo progetto imprenditoriale. Inoltre, le tariffe dovute per l’occupazione del suolo pubblico e della tassa per lo smaltimento dei rifiuti sono notevolmente inferiori a quelle di altre cittadine della Provincia di Savona. Ricordo pure che l’addizionale Irpef nel nostro Comune è azzerata”.

Tra i piani dell’amministrazione comunale l’alienazione di 300 mq in Via Caboto e di ben 600 mq in Via dei Mille, che offriranno le opportunità di sviluppo di nuove attività commerciali.

“La volontà di creare e fare impresa ad Andora si spiega anche con il contesto della nostra cittadina: tranquilla, con un’ottima qualità di vita e una rete di servizi. Questo rende me e l’amministrazione particolarmente fieri ed è la molla che ci spinge quotidianamente a migliorare una situazione già di per sé molto positiva”, conclude Floris.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.