IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, operazione Alì Babà: fissata l’udienza preliminare

[thumb:3529:l]Alassio. Le quaranta persone coinvolte a vario titolo nell’operazione denominata Alì Babà compariranno davanti al giudice a settembre, per l’udienza preliminare.

L’indagine dei carabinieri aveva preso il via nel gennaio del 2006 a seguito di un doppio furto di auto di lusso avvenuto nel garage del Grand Hotel Mediterranee di Alassio, dal quale erano sparite una Audi A6 e una Bmw X3.

Il modus operandi della banda era molto sofisticato: prevedeva l’individuazione di due auto “simili”, una delle quali veniva rubata e trafugata all’estero (Russia, Olanda, Regno Unito, Germania, Belgio, Spagna, Francia e Romania), dove venivano falsificati tutti i documenti, i numeri di telaio e le centraline elettroniche sulla base dei dati della gemella “pulita”; a questo punto la macchina “clonata” veniva reimmatrocolata nel nuovo Paese, diventando a tutti gli effetti un veicolo che non tradiva la sua provenienza furtiva.

In pratica i “professionisti” del settore individuavano, anche occasionalmente per strada, un’autovettura uguale per fabbrica, modello e anche colore ad un’altra che veniva rubata. Annotavano il numero di targa e attraverso la consultazione dell’archivio Aci reperivano i dati del veicolo (numero di telaio, anno di immatricolazione, caratteristiche meccaniche), duplicando quindi le targhe e i documenti di circolazione con i dati del veicolo individuato, compreso il numero di telaio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.