IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, due albanesi arrestati per spaccio foto

[thumb:7583:l]Alassio. Sono stati arrestati per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. In manette sono finiti due cittadini albanesi entrambi regolari, Eni Rroshi, 33 anni, nullafacente e pregiudicato per reati specifici, e Fatjon Brahja, 22 anni, artigiano edile. I due sono stati tratti in arresto dalla Squadra Mobile di Savona, con l’ausilio del Commissariato di Alassio, al termine di una indagine sull’attività di spaccio perpetrata all’esterno di una nota discoteca alassina. Gli agenti, dopo aver aver ricevuto informative sullo spaccio di sostanze stupefacenti nei pressi del locale, hanno iniziato una serie di controlli e appostamenti, fino al blitz di ieri sera nell’abitazione dei due in regione Madonna delle Grazie, nella zona collinare di Alassio.

All’interno dell’alloggio la polizia savonese ha rinvenuto in un armadio una confezione con cinque grammi di cocaina e alcuni grammi di hashish sopra un davanzale già pronti per essere smerciati al dettaglio. Sequestrati due telefoni cellulari, un coltello, una forbice e altro materiale per la preparazione delle dosi. Secondo la ricostruzione della Squadra Mobile savonese l’attività di spaccio avveniva direttamente fuori dal locale oppure all’interno della loro abitazione. Usuale il via vai dalla discoteca all’alloggio per fornire di cocaina o hashish i ‘clienti’. Nel corso dell’operazione la polizia ha fermato un terzo albanese, risultato estraneo alla vicenda di spaccio: tuttavia è risultato privo del permesso di soggiorno e nei suoi confronti l’Ufficio Immigrazione della Questura sta predisponendo le procedure di espulsione dal territorio italiano.

[image:13769:c][image:13768:c]

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.