IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lettere al direttore

Savona, traffico cittadino e auto in seconda fila

Più informazioni su

Salve, sono un cittadino savonese che vorrebbe capire una cosa, in riferimento al traffico in centro! Oggi, domenica 30/11/2008 alle ore 16, ho preso l’auto e mi sono recato in centro per alcune commissioni. Ho fatto un bel tragitto di strada con una pattuglia della polizia municipale davanti a me, intenta a fare slalom tra le auto parcheggiate in seconda fila in via dei Vegerio (di fronte al bar Olimpia/angolo C.so Italia), in via Brignoni (dai Cinema) e dopo la rotonda di piazza della Palme, via Venezia, Via Robatto (anche qua auto in 2 fila) e via don Bosco (di fronte al bar Betty). M

Mi sono posto una domanda: ma c’è per caso qualche nuovo regolamento stradale che consente la sosta anarchico/selvaggia a Savona, o sono i signori della Polizia Municipale che, data la pioggia, non avevano voglia di bagnarsi? Credo che sia l’ora di iniziare seriamente a far lavorare le persone stipendiate da noi cittadini, e non solo per scortare le manifestazioni o fare verbali per parchimetri scaduti; un’idea (lo so, sono all’avanguardia e anche un pò sovversivo in certe cose!) potrebbe essere quella di verbalizzare le auto in seconda fila (!) che intralciano il traffico, creando ingorghi e nervosismo alle persone (come al sottoscritto) ma la mia è solo un’idea, non una proposta!

Un’appunto a quelli che continuano a parlare del traffico di Villapiana, cosi va bene, non va bene, era meglio prima, sarà meglio dopo… Vi siete accorti che via Torino ha 2 corsie di marcia? No vero? una è sempre impegnata da auto in doppia fila! Mi scuso se ho tediato qualcuno con queste mie righe, ma sembra che a Savona nessuno si sia mai accorto di certe cose!


Un lettore

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. cobra
    Scritto da cobra

    Ho la strana impressione che certi argomenti, con i loro post, siano affossati ad arte.
    E’ solo semplice impressione.

  2. goldrake
    Scritto da goldrake

    Gli illuminati, di solito non rispondono ai commenti, sono presi dalla loro grandezza e simili a Tigellino,
    dall’alto della loro posizione sono intenti a comandare i pretoriani in favore? Del Popolo illuminandolo
    con l’art.12 ma ignorando utili segnalazioni che valutate attentamente, potrebbero aiutare a risolvere
    alcune problematiche che sulle strade cittadine sembrano essere diventate una costante, un altro articolo del Codice della Strada, senza numero, che bisogna rispettare ugualmente.
    E’ il volere degli dei.

  3. Scritto da big jim

    E’ evidente che qualcuno ( forse?) ” addetto ai lavori” è stato toccato nel suo orgoglio dall’ ” illuminato” anonimo lettore, a sua volta anch’egli ” anonimo ” Generale.
    Il tenore della sua risposta fa di Lui un vero paladino della Giustizia, soprattutto quando estrapola dal codice della strada l’ art. 12, sciorinandolo con somma soddisfazione.
    Di tutte le considerazioni farre dai lettori, non ho letto nulla riguardo le situazioni di emergenza( a parte qualche cenno di Valerio). Pensate, ad esempio, alle Vie Guidobono e Montenotte, dove ” qualcuno” ha studiato un meraviglioso sistema di soste, a pettine da un lato ed a parchimetro dall’ altro; quando mi capita di passare in centro, non vedo un’ ambulanza transitare in quelle vie, e mi chiedo: ” Se qualcuno si sente male, chi ” paga” il ritardo del mezzo di soccorso che è costretto a fare un lungo giro o peggio destinato ad essere imbottigliato dalla coda delle auto, prima di arrivare sul posto?” Spesso si tratta di secondi preziosi per salvare una vita. Si potrebbe argomentare con altri esempi riferiti alle Forze di Polizia ( Carabinieri, Polizia, Guardia di Finanza, Provinciale e Forestale) e i Vigili del Fuoco. Qualche ” illuminato” potrebbe darmi una risposta?
    Per finire, nessun cenno alle soste riservate agli invalidi, sempre più bistrattati e assolutamente non tutelati; mentre in Via Piave, alla confluenza con Piazza Saffi, tutte le volte c’è da farsi il segno della croce!!

  4. lui la plume
    Scritto da lui la plume

    Per i parcheggi esistenti ….. esistono.
    Quel cortile con la sua tettoia in metallo e’ pura speculazione, e come tale andrebbe trattata.

    Bisognerebbe “legiferare” con l’obiettivo di farne nascere altri, ecologicamente compatibili, possibilmente a scomparsa al fine di lasciare libero lo spazio di superficie per soste brevi.

    Ieri in una riunione condominiale e’ saltato fuori che … dovremo spendere un sacco di soldi per potare alcuni alberi cresciuti a dismisura io ho chiesto di esaminare preventivamente cosa comporta eliminare tutto il giardinetto, interrare un parcheggio automatizzato per 50 vetture
    (il piu’ economico per singolo posto auto)
    e poi ripristinare il giardinetto evitando la piantumazione di alberi … (pini) che in breve superano il tetto delle case circostanti ma qualcosa di piu’ adatto ad un giardinetto.
    L’obiezione … ma io non voglio spendere …. ho cercato di tacitarla osservando che trovera’ certamente spazio libero se … 50 vetture che oggi si contendono i pochi spazi disponibili spariscono nel loro spazio privato (ecco qui e’ il problema da risolvere uno spazio che era comune ora diventa privato ….. ma forse non e’ cosi’ … trattandosi di posti interrati, quindi sotto terra …. non e’ del condominio ma dello Stato … credo).
    Mi nasce ora un dubbio si puo’ affittare ad altri il proprio posto auto interrato ….?

  5. Vale_Riana
    Scritto da Valerio

    Per quanto riguarda i box, o meglio i posti auto, hanno chiesto per un cortile di un palazzo in centro a Savona ( via Corsi ) adibito a pargheggio privato, coperto tramite una tettoia di metallo, una cosa tipo 170 al mese di affitto! Sono 2000 euro all’anno, non male!!!
    Per i box, i prezzi a Savona variano da 30 a 50 mila per 1 posto auto e se sei fortunato una bici!

    Riguardo ai Vigili, è fuori dubbio la carenza di personale, il Comandante sig. Aloi credo “per quanto sento dire in giro” cerchi di fare tutto il possibile con i mezzi che ha a disposizione, sicuramente non può correre dietro ad ogni agente per catechizzarlo sul da farsi.
    Il primo passo fondamentale per il problema traffico e soste è dettato dal senso civico e dalla mancanza di rispetto delle regole da parte dei cittadini, che nulla fanno per coadiuvare le forze dell’ordine già carenti!

    Ricordiamo anche che Savona non è Milano o Torino, le strade sono dei “carruggi” e questo non aiuta il traffico!