IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, Margonara: martedì la discussione del progetto in Consiglio comunale

[thumb:1003:l]Savona. Si riunirà martedì 2 dicembre alle ore 15 il consiglio comunale di Savona. Al centro del dibattito vi sarà la valutazione di ammissibilità ai sensi dell’articolo 5 D.P.R. 509/1997 del progetto preliminare del porto turistico della Margonara, nell’ambito del Settore pianificazione territoriale ed ambientale – Servizio urbanistica.

Altri punti all’ordine del giorno: l’interpellanza presentata in data 21 novembre 2008 dal consigliere Alfredo Remigio in merito a luminarie in città, iniziative e manifestazioni per un Natale diverso e l’interpellanza presentata in data 22 novembre 2008 dal consigliere Federico Delfino in merito all’esclusione della sigla sindacale Fivag-Clacs-Cisl dall’organizzazione dei mercati straordinari natalizi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Aurelio Bianchi

    Condivido il giudizio di Bruno Pirastru.
    Il degrado è un indicatore dell’incapacità dell’ammnistrazione, non certo una scusa per speculatori.
    Savona non è bene amministrata, lo sappiamo tutti.
    E’ incredibile che una città che continua a perdere abitanti abbia la necessità di nuove edificazioni.
    Mancano all’appello quasi 20.000 abitanti, rispetto a poche decine di anni fa.
    Manca buon senso nella normale amministrazione.

  2. Bruno Pirastu
    Scritto da Bruno Pirastu

    Alla fine,forse,si renderanno conto che i dissidenti sono loro. Importante sarà la presenza visibile anche perchè dopo la Madonnetta non c’è , a Savona ,altro pezzo di costa tipicamente ligure da godere e se poi , adesso ,è degradata, ridotta dicono ad una discarica,sporca e altro …. chi è il responsabile del fatto ? chi deve tenere pulito ed in ordine il bene comune ? Savona è piena di zone degradate, Corso Ricci, vecchio San Paolo, aree intorno al Mercato Civico , ex Solimano, etc,etc ,tutte in attesa che arrivino Santi Cemento & Mattone e nel frattempo il degrado più completo ed in bella vista,altro che pantofole.

  3. Scritto da antonio gianetto

    Al momento i dissidenti sul blog di Facebook ” Salviamo la Madonnetta” risultano 760, il 6 novembre erano 430, è come una catena di sant’ Antonio, come dice Beppe è la” Banda Larga” che avanza!

  4. lui la plume
    Scritto da lui la plume

    x Gianetto
    E’ la vecchia storia dei voti pesati o contati ….
    Ogni tanto vincono i voti contati.

    Il personaggio in questione potrebbe rendersi conto di parlare ed agire all’interno di una piccola casta che opera in perfetta solitudine ed isolamento rispetto alla societa’ (e aggiungerei civile ma non lo faccio altrimenti mi censurano ….) che quando e’ invitata ad esprimersi lo fa’ con percentuali di dissenso enormi, …. un giorno o l’altro questi voti sparpagliati finiranno con l’organizzarsi …. ed allora si assistera’ ad un diffuso “cambio di casacca” e di modo di pensare ……

  5. Scritto da antonio gianetto

    tratto dal blog
    Trenette e Mattoni di Marco Preve
    Il popolo dell’anti cemento e i politici insofferenti

    “””””qualche giorno fa l’assessore all’urbanistica Carlo Ruggeri incontrandomi durante una visita degli ex cantieri navali di Pietra Ligure mi ha detto se «non vi siete stufati di combattere queste battaglie in completa solitudine»””””””;