IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tennistavolo, Sergio Calò e Maurizio Nazari sul podio a Genova

Loano. La prima tappa del Grand Prix Liguria 2008/09 si è svolta a Genova Rivarolo, organizzata dalla locale società Tennistavolo Genova. Il torneo ha messo in mostra un aumento degli iscritti delle società savonesi, ben 21, contro i 13 che presero parte un anno fa al primo torneo di questo circuito, disputato a Taggia (praticamente a parità di iscritti totali: 106 contro 105).

A dire il vero due di questi, il savonese Bruno e il loanese Bova, non si sono potuti presentare, fermati dalla febbre. Tuttavia resta evidente la crescita del movimento in provincia, anche se i risultati, pur buoni, sono ancora lontani dagli obiettivi prefissati. Pesano le assenze di pongisti savonesi nelle categorie femminili, fra i Giovanissimi e fra gli Allievi.

Osservando il bilancio del fine settimana genovese, c’è da constatare l’assenza dei giocatori di Savona, Finale Ligure e Loano Seaboys dalle finali. L’unico ad esserci andato molto vicino è Maurizio Nazari, sconfitto in semifinale da Riccardo Ghu, poi vincitore del torneo, per 14 – 12 al 5° set. Nonostante il rammarico per l’andamento di una semifinali nella quale ha saputo recuperare 2 set di svantaggio, per il savonese resta la soddisfazione di un podio davvero meritato.

Sul podio è salito anche Sergio Calò, nel torneo più importante: il Terza Categoria. Il finalese si è fermato in semifinale al cospetto del chiavarese Gabriele Ascione, che in seguito fa festeggiato la vittoria della competizione sconfiggendo Mauro Sanguineti (Prati Fornola) in finale. Calò in precedenza aveva sconfitto Alberto Drago (Cral Luigi Rum) negli ottavi e il suo compagno di squadra Maurizio Mazzoni nei quarti al termine di una lunga battaglia durata 4 set.

Nei quarti si sono fermati gli altri due portacolori del Finale Ligure. Fabio Aigotti Bottino, testa di serie numero 1, si è arreso ad uno scatenato Ascione. Daniele Facci ha ceduto in 4 parziali a Sanguineti, dopo aver eliminato negli ottavi Matteo Martolini (Arma di Taggia) per 15 – 13 al 5° set.

Avaro di soddisfazioni il torneo Quarta Categoria, vinto dal laiguegliese Armando Torregrossa, tesserato per l’Imperia, su Gabriele Ascione. Mario Galbo si è fermato nei quarti di finale. Dopo aver sconfitto 3 – 0 Massimo Bracco (Arma di Taggia) nei 16esimi e 3 – 1 Riccardo Fornaro (Cral Luigi Rum), il finalese è stato battuto in 4 set da Davide Bertazzoni (Genova).

Ottimo piazzamento nei 16esimi di finale per quattro giocatori Non Classificati. Spicca in particolare il risultato di Federico Occelli, capace di vincere il suo girone eliminatorio nel quale erano presenti Nicol Saitti e Alberto Puppo, per poi arrendersi a Riccardo Fornaro. Ancora meglio ha fatto Nazari che nel suo raggruppamento ha sconfitto Claudio Rossini e Daniele Manzoni e nei 32esimi ha liquidato Bel Khal Reda in 3 set.

Bravi anche Livio Santini, 2° nel girone e vincitore su Andrea Beltrami, e Nicolandrea Costa, 2° nel raggruppamento e poi avanti con un netto 3 – 0 su Marco Prefumo. Nei 16esimi si sono fermati rispettivamente contro Marco Gatto e Matteo Martolini.

Lo stesso Gatto ha fermato la corsa di Gaetano Schena, negli ottavi di finale. In precedenza il nuovo arrivo in casa finalese aveva sconfitto Maurizio Cannella, Giacomo Podestà Lucciardi, Lorenzo Ascione e David Marani. Nel primo turno del tabellone si sono arresi Marco Beccuti, fermato da Stefano Beverini, e Nicolas Boncardo, battuto da Marco Lamuraglia. Non sono riusciti a superare il girone Vittorio Carchero, Antonio Quaglia, Tommaso Frascadore, Christian Galfrè, Christian Bettinelli, Emanuele Landolina e Alessandro Carchero.

Nel singolo Non Classificati, già detto dell’exploit di Nazari, è stato ancora Federico Occelli a mettersi in luce. Il migliore fra gli atleti del Loano Seaboys in entrambi i tornei, partiva nel ruolo di testa di serie numero 6 e non ha deluso le aspettative. Dopo aver liquidato Agostino Prefumo e Giacinto Pappalardo nel girone, Occelli ha vinto in 3 set su Ciro Abdel e in 5 su Paolo Puzzer. Solamente Roberto Pallotta, dopo una sfida durata 5 set, è riuscito ad imporgli lo stop nei quarti di finale.

Nei quarti è giunto anche Nicolandrea Costa, sconfitto da Nazari in 5 parziali. Maurizio ha così vendicato il suo compagno di squadra Santini, che da Costa era stato battuto negli ottavi. Negli ottavi si è piazzato anche Boncardo che dopo aver superato l’ostacolo Beverini non è riuscito ad opporre resistenza a Puppo.

Vittorio Carchero, Alessandro Carchero, Antonio Quaglia e Tommaso Frascadore sono giunti nei 16esimi di finale del tabellone, mentre Emanuele Landolina, Christian Galfrè e Christian Bettinelli non hanno passato il girone eliminatorio.

La prossima tappa del Grand Prix è in programma per domenica 23 novembre a Vezzano Ligure. Sabato 4 ottobre scattano invece i campionati a squadre. Subito in scena il Finale Ligure in B1 e C2, la Spotornese in C2, i Loano Seaboys in D1. La D2 prenderà il via successivamente.

Le immagini di alcuni giocatori delle società savonesi impegnati al Grand Prix di Genova:

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.