IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Scuola, Burlando: “pausa di riflessione e confronto con le Regioni”

Più informazioni su

Regione. Il presidente della Regione Liguria Claudio Burlando ha trasmesso questo pomeriggio al governo e ai capigruppo del Senato l’ordine del giorno approvato all’unanimità questa mattina dal Consiglio regionale ligure, che chiede all’esecutivo di riaprire “il confronto con le parti interessate prima della definitiva approvazione di strumenti normativi che riguardano la scuola, l’università, la formazione e la ricerca”.

“Mi sembra molto significativo – ha commentato Burlando – che questa posizione sia stata assunta da tutte le forze politiche presenti nell’Assemblea regionale, dalla sinistra alla destra. La Giunta regionale si era già espressa in termini critici sui provvedimenti del governo, e valuterà anche di appellarsi alla Corte costituzionale”.

“Anch’io lancio un appello al governo: non si vuole certo disconoscere la necessità di una razionalizzazione, ma va fermato un provvedimento che appartiene a una logica tutta finanziaria e non appare grado di agire per la valorizzazione del sistema formativo. Si apra piuttosto un confronto con le regioni. Se si crede davvero nel federalismo si deve anche credere nella capacità di ognuno di assumersi le proprie responsabilità, ma analizzando bene caso per caso gli interventi da operare, confrontandosi col mondo della scuola e dell’università. Non è certo possibile mandare a casa migliaia di precari che garantiscono servizi essenziali nell’Università e nella ricerca, o chiudere d’autorità le piccole scuole che nei paesi sono preziosi elementi di coesione e di comunità”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.