IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, incontro sul progetto di oasi naturale alla foce del Letimbro

Più informazioni su

[thumb:3788:l]Savona. L’Associazione Comunale dei Verdi Savonesi organizza per martedì 4 novembre 2008 presso la Libreria Ubik alle ore 18 un incontro di presentazione del progetto di realizzazione di un’oasi naturale alla foce del Letimbro. Hanno assicurato la loro partecipazione WWF, Legambiente, Enpa, l’assessore comunale all’ambiente Jorg Costantino e l’assessore provinciale all’educazione ambientale, aree protette e parchi Carla Siri.

Durante l’incontro verranno illustrate le caratteristiche del tratto terminale del Torrente Lerimbro e la sua importanza per l’avifauna sia migratrice che nidificante. “Anni di pazienti osservazioni, unitamente a studi preesistenti sull’avifauna urbana di Savona, hanno infatti permesso di stilare una lista comprendente 87 specie osservate, sino al 2008, nell’area in oggetto – spiegano i Verdi – La ricchezza dell’avifauna suggerisce la necessità di un’azione di conservazione della zona, ad oggi molto spesso trasformata in pattumiera e caratterizzata dalla presenza di ristagni d’acqua maleodoranti”.

Aggiungono gli ambientalisti: “L’esprienza albisolese, dove la foce del Torrente Sansobbia, le cui caratteristiche sono confrontabili sia dal punto di vista ambientale che per quanto riguarda flora e fauna, trasformata in area protetta provinciale attira settimanalmente numerosi appassionati, provenienti anche da fuori provincia, dimostra come un intervento in tal senso rappresenti un’interessante opportunità di sviluppo turistico”.

La giunta comunale di Savona ha ritenuto opportuno deliberare l’inizio di un percorso finalizzato all’inserimento del sito all’interno del piano provinciale delle aree protette e dei sistemi ambientali della Provincia di Savona, adottando nel contempo le misure necessarie alla promozione e alla valorizzazione della stessa atte alla conservazione della biodiversità.

Savona. L’Associazione Comunale dei Verdi Savonesi organizza per il giorno 4 novembre 2008 presso la Libreria Ubik alle ore 18 un incontro di presentazione del progetto di realizzazione di un’oasi naturale alla foce del Letimbro. Hanno assicurato la loro partecipazione WWF, Legambiente, Enpa, l’assessore comunale all’ambiente Jorg Costantino e l’assessore provinciale all’educazione ambientale, aree protette e parchi Carla Siri.

Durante l’incontro verranno illustrate le caratteristiche del tratto terminale del Torrente Lerimbro e la sua importanza per l’avifauna sia migratrice che nidificante. “Anni di pazienti osservazioni, unitamente a studi preesistenti sull’avifauna urbana di Savona, hanno infatti permesso di stilare una lista comprendente 87 specie osservate, sino al 2008, nell’area in oggetto – spiegano i Verdi – La ricchezza dell’avifauna suggerisce la necessità di un’azione di conservazione della zona, ad oggi molto spesso trasformata in pattumiera e caratterizzata dalla presenza di ristagni d’acqua maleodoranti”.

Aggiungono gli ambientalisti: “L’esprienza albisolese, dove la foce del Torrente Sansobbia, le cui caratteristiche sono confrontabili sia dal punto di vista ambientale che per quanto riguarda flora e fauna, trasformata in area protetta provinciale attira settimanalmente numerosi appassionati, provenienti anche da fuori provincia, dimostra come un intervento in tal senso rappresenti un’interessante opportunità di sviluppo turistico”.

La giunta comunale di Savona ha ritenuto opportuno deliberare l’inizio di un percorso finalizzato all’inserimento del sito all’interno del piano provinciale delle aree protette e dei sistemi ambientali della Provincia di Savona, adottando nel contempo le misure necessarie alla promozione e alla valorizzazione della stessa atte alla conservazione della biodiversità.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.