IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ruba una Panda e forza posto di blocco: marocchino in manette

[thumb:4034:l]Pietra Ligure. Un marocchino di 27 anni, Larbi Qattib, è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Pietra Ligure. Nella notte lo straniero ha rubato a Loano una Fiat Panda, con la quale ha percorso il tratto di Aurelia che lo separava da Pietra. Qui, imbattendosi in un posto di blocco, non ha rispettato l’alt impostogli dai militari ed ha proseguito la corsa.

Inseguito dalla pattuglia, è stato indotto a fermare il veicolo. Una volta sceso dalla macchina, il giovane si è scagliato contro gli uomini dell’Arma per tentare la fuga a piedi, ma inutilmente: è stato immobilizzato e ammanettato, quindi tradotto in carcere. Per aver forzato il posto di blocco con l’auto rubata, il magistrato di turno ha ravvisato nell’azione del ventisettenne la fattispecie criminosa della rapina impropria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. vince
    Scritto da vince

    CIAO CLAUDIO!!!Sempre un piacere x me sentirti anche se su internet,purtroppo in ogniuno di questi casi le cose che diciamo sono sempre le stesse,mah! Chissà se un giorno riusciremo a vedere qualcosa di valido,sinceramente ho i miei dubbi.
    Ti saluto e ti abbraccio.
    Vincenzo.

  2. urogallo
    Scritto da urogallo

    Ritengo che non vi possa essere alcun minimo dubbio sull’operato dell’Arma alla quale deve giungere
    tutta la nostra stima ed ammirazione per l’impegno profuso, troppe volte INUTILMENTE in virtù di stra=
    ne leggi, o meglio, della loro interpretazione tendente, troppe volte, a voler dimostrare perchè la vittima è stata tale anzichè punire il malfattore conosciuto e abituale.
    Per quanto attiene alle pensioni d’oro di chi ci governa, inteso dalla maggioranza e minoranza, di chi
    pretende di governarci, poichè costoro sono solo mossi dall’amore per il prossimo, lo facciano GRATIS,
    però risulterà alquanto difficile avere parlamentari e consiglieri a qualsivoglia livello.
    Il poco bene per il prossimo è una cosa ma, il proprio risulterà molto, molto piu’ importante.

  3. Claudio
    Scritto da Cavallera Claudio

    Visto che c’è un dibattito in corso….vorrei aggiungere una cosa che ha molti sfugge….
    E chi ha fatto l’arresto??? Quando hanno operato il fermo il soggetto non si è consegnato ai militari con un sorriso! Ha forzato il posto di blocco è stato inseguito e per evitare l’arresto ha opposto resistenza fisica a discapito dei carabinieri che fortunatamente se la sono cavata con qualche escoriazione. Ma le volte che non finisce così???……non aggiungo altro….tante teste tante idee ma la realtà dei fatti è sotto gli occhi di tutti……auguri….

  4. goldrake
    Scritto da goldrake

    Tutti positivi i commenti precedenti i quali, tuttavia escludono l’accompagnamento di questi……fino
    al confine EUROPEO a calci in c..o, ma noi siamo cosi’ civili e non possiamo, chissà fino a quando la
    nostra civiltà sarà utile a mantenere la calma?
    Nel frattempo si potrebbero contattare, per il tramite dei Ministri degli Interni, le polizie di quei paesi
    interessati e chiedere il loro operato in casi analoghi.
    Ma non mi sembra, tanto per fare un esempio, si riesca a stare in Marocco da clandestino e, per
    molto tempo; c’è sempre da imparare.

  5. lui la plume
    Scritto da lui la plume

    “I nostri governanti, a prescindere dal colore politico, dovrebbero stabilire accordi bilaterali con le varie nazioni affinchè quanto sopra avvenga automaticamente.”
    .
    Forse vi sono troppi avvocati in Parlamento e ……. il solito conflitto di interesse …….