IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regione, rinviata la discussione della legge sulle Autorità d’ambito

Più informazioni su

Regione. Con i 24 voti favorevoli dei soli esponenti della maggioranza (il centrodestra polemicamente non ha votato) è stata rimandata a una prossima seduta la discussione del disegno di legge Istituzione delle Autorità d’ambito.

Il rinvio dell’esame del provvedimento è stato richiesto da Michele Boffa (capogruppo Pd): “Abbiamo l’esigenza politica di discutere con il presidente della Provincia di Genova, che è anche presidente del Cal, Comitato per le autonomie locali, e con molti sindaci”. Il presidente del Consiglio regionale Giacomo Ronzitti ha ricordato che l’inserimento all’ordine del giorno dell’Assemblea del provvedimento era stata decisa con l’accordo della Conferenza dei capigruppo. Vincenzo Nesci (Partito della Rifondazione comunista – Sinistra europea) ha aggiunto: “Prendo atto della richiesta politica, ma voglio ribadire che il testo da discutere in aula è quello approvato con il nostro contributo dalla commissione consiliare competente”.

Durante la discussione sul rinvio Matteo Marcenaro (Moderati per il Pdl) ha parlato di “situazione paradossale” e ha polemicamente chiesto al presidente del Consiglio di evitare le riunioni con i capigruppo visto che le “loro conclusioni vengono puntualmente smentite dalla maggioranza. A quest’ultima domando di recuperare un minimo di lucidità”.

L’assessore all’Ambiente Franco Zunino ha detto che la richiesta del presidente del Cal, vista l’importanza dell’organismo, va presa in considerazione anche se lo stesso ha avuto la possibilità di esprimersi durante l’esame del provvedimento in commissione”.

Gabriele Saldo (Forza Italia) ha polemicamente osservato: “Quando il presidente della Provincia di Imperia ha chiesto il rinvio della discussione del Parco della Alpi Liguri, la sua richiesta non è stata accolta. Evidentemente in questa regione le istituzioni e le persone non sono messe alla pari”.

Il presidente del Consiglio regionale Giacomo Ronzitti ha osservato che una richiesta avanzata dal presidente del Cal ha un rilievo importante ed ha proposto di mantenere all’ordine del giorno il provvedimento il testo già licenziato dalla VI Commissione Territorio e ambiente senza rinviarlo ad un nuovo esame della stessa salva l’ovvia possibilità per i consiglieri di presentare nelle sedute del 7 o del 14 ottobre prossimo eventuali emendamenti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.