IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regione, rimborsi ai pendolari per i disservizi di Trenitalia

Regione. La Giunta regionale ha approvato questa mattina il piano di rimborso dei pendolari, utenti di Trenitalia, in seguito ai disservizi e alle soppressioni di convolgi che si sono verificate nell’arco del 2007. A questo scopo saranno utilizzati parte degli oltre cinquecentomila euro provenienti delle penali applicate alla compagnia ferroviaria, mentre i fondi rimanenti saranno dedicati agli interventi di miglioramento delle piccole stazioni.

La decisione è stata assunta nel tavolo tecnico, istituito dalla Regione Liguria, a cui prendono parte le associazioni dei consumatori, il coordinamento dei pendolari liguri e le associazioni sindacali. Nel dettaglio gli abbonati mensili potranno usufruire di un mese di viaggi gratis a novembre presentando, in allegato alla domanda di rimborso, almeno quattro abbonamenti mensili validi del 2007. I possessori di titolo di viaggio annuale si vedranno invece rimborsare immediatamente il 10% dell’importo totale. Le richieste dovranno essere indirizzate direttamente alle biglietterie gestite da Trenitalia a livello regionale.

“Complessivamente – spiega l’assessore regionale ai Trasporti, Enrico Vesco – il rimborso ai pendolari ammonterà a oltre 390mila euro e il restante ammontare della penale sarà utilizzato per interventi nelle piccole stazioni. Nel caso in cui il valore della penale non fosse sufficiente a far fronte all’abbattimento previsto per i pendolari liguri saranno utilizzati altri residui di penali relativi al 2006”.

Maggiori informazioni saranno pubblicate, a partire dalla prossima settimana, sia sul sito di Trenitalia che su quello della Regione Liguria, dai quali sarà possibile scaricare il modulo di richiesta da presentare alle biglietterie.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.