IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Provincia, violenza sulle donne: siglato protocollo d’intesa

[thumb:2937:l]Savona. E’ stato firmato questa mattina, a Savona, il protocollo d’intesa per interventi contro la violenza su donne e minori. L’accordo, che prevede l’erogazione di 125mila euro, è stato sottoscritto dall’ente di Palazzo Nervi, dall’Asl 2, dalle Opere Sociali, da Telefono Donna e dall’associazione Ipotesi.

La Provincia si è impegnata a predisporre, presso la propria sede, i locali del centro antiviolenza, mentre con i fondi del progetto verranno finanziati miglioramenti strutturali della casa-rifugio “L’isola che c’è” delle Opere Sociali, l’allestimento presso i pronto soccorso di Savona, Albenga, Cairo e Pietra di attrezzature specifiche, la creazione di un osservatorio provinciale da parte dell’associazioen “Ipotesi” e, infine, l’ampliamento e ammodernamento del centro stesso, curato da Telefono Donna.

“Questo protocollo di intesa – ha poi dichiarato il vicepresidente della Provincia, Lorena Rambaudi – rappresenta un ottimo esempio di collaborazione tra enti, che renderà effettivi servizi concreti per le donne del territorio che possano incorrere in queste problematiche. Inoltre proprio in questi giorni l’assessorato alle Pari opportunità della Regione Liguria ha confermato l’arrivo di altri 106mila euro, da destinare in interventi di prevenzione della violenza sulle donne e minori e per implementare progetti già esistenti”.

I dati sulla violenza contro le donne in Provincia di Savona ricalcano le statistiche nazionali: nel 2007 circa 480 i casi rilevati ai pronto soccorso (nel triennio 2004, 2005, 2006 sono stati complessivamente 1373). La maggioranza avviene in ambito domestico, in molte situazioni alla presenza dei figli.

Un fenomeno, la violenza sulle donne, spesso sommerso e difficile da affrontare: “le donne devono sapere che oggi esiste tutta una rete di assistenza, medica, psicologica, legale, con strutture in grado di aiutarle e supportarle”, ha concluso la Rambaudi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.