IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Porti liguri, entro novembre intesa su retroporto di Alessandria

Liguria. Entro la metà di novembre sarà perfezionata l’intesa sul nuovo soggetto che realizzerà e gestirà il terminal retroportuale di Alessandria e che svolgerà i servizi accessori, incluso le navette ferroviarie con i porti di Genova, Savona, La Spezia. Entro la stessa data un gruppo tecnico di lavoro costituito tra le Regioni Piemonte e Liguria, la Provincia e il Comune di Alessandria di Alessandria, le Autorità Portuali e F.S. Logistica, coordinato da Slala. definirà sia i profili economico-finanziari-patrimoniali, sia le caratteristiche della governance della nuova impresa.

E’ quanto stabilito in una riunione svoltasi nel tardo pomeriggio di venerdì ad Alessandria presso gli uffici della Fondazione Slala, alla presenza degli assessori ai Trasporti di Piemonte e Liguria, Daniele Borioli ed Enrico Vesco, del Presidente della Provincia di Alessandria, Paolo Filippi, del Sindaco di Alessandria, Piercarlo Fabbio, del Presidente dell’Autorità Portuale di Genova, Luigi Merlo, dell’Amministratore delegato delle Ferrovie, Mauro Moretti e del Presidente della Fondazione Slala, Fabrizio Palenzona.

E’ stato concordato che si tratterà di un’impresa a vocazione industriale che svolga il ruolo di terminalista indipendente e neutrale a sostegno di tutti i traffici e della logistica del Nord-Ovest, nonché strettamente integrata alla rete ferroviaria e stradale del Corridoio V e del Corridoio XXIV. In particolare il terminale di Alessandria supporterà il traffico dei Porti Liguri nel Nord d’Italia o avviato sui corridoi europei. Si è poi considerata l’apertura del capitale sociale a ulteriori soci privati in grado di apportare competenze specialistiche e di sostenere i traffici.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.