IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallavolo, Coppa Italia: B4 Metaltemple annichilita dall’Asti

Savona. Troppo timida la B4 Metaltemple Noe Savona vista sabato sera ad Asti, contro i padroni di casa dell’Hasta Volley. Una buona partenza nel primo set ha forse illuso la squadra savonese di poter migliorare il risultato della partita di andata disputata un paio di settimane prima. Ma è stata una speranza che si è presto spenta, infrangendosi più che contro il valore degli avversari, pur elevato per la categoria, contro le proprie insicurezze e titubanze.

La neopromossa condotta da Pesce ha denotato nel corso della partita ancora la propria carenza di personalità, lasciando completamente la conduzione del gioco agli avversari. 3 a 0 il risultato netto con parziali che parlano da soli: 25 – 21, 25 – 16, 25 – 18. Poco incisiva in tutti i fondamentali, servizio compreso, la B4 non ha mai dato l’idea di poter strappare neanche quel set che nel primo incontro tra le due formazioni era riuscita a mettere a punteggio.

Da segnalare specialmente il numero di errori in attacco che sembra essere il filo conduttore degli incontri fin qui disputati. L’impiego per pochi scampoli di partita di Salvatico, ancora lontano dalla forma migliore, non poteva e non può essere la sola cura che mister Pesce e il suo vice Levratto dovranno trovare in vista dell’inizio del campionato.

Tra le note liete da segnalare la buona prestazione di Alessandro Bottero, non solo tra i pochi in grado di impensierire il muro che la difesa astigiana, ma anche una presenza di carattere per tutto l’incontro. Esordio in B2 anche per Cesare Durante, classe 1989, subentrato nel secondo set al centro per un leggero infortunio occorso a Carmagnini.

Mercoledì 8 ottobre la B4 Metaltemple Noe Savona avrà l’occasione di riscattarsi nell’incontro infrasettimanale che si disputerà sul campo di casa di Varazze, nel confronto con l’Ovada. All’andata finì 3 – 2 per i piemontesi, al termine di una partita caratterizzata da fasi di gioco convincenti e da parziali al limite del disastroso. Il calendario di Coppa si chiuderà invece sabato 11 con l’ultimo incontro sul campo del Novi Ligure, unica squadra che fin qui è stata battuta dai
savonesi.

Sabato la Mangini Novi ha perso per 3 – 1 in casa della Plastipol Ovada (25 – 20, 21 – 25, 25 – 21, 25 – 18). La classifica, dopo 4 giornate, vede Asti a 12, Ovada a 8, Savona a 3, Novi Ligure a 1.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.