IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallapugno: Vendone si arrende a Tavole ma è in serie C1

Vendone. Alla fine succede quello che non ti aspetti. Si dava Tavole vittoriosa con qualche resistenza di Vendone all’andata e sicuramente svantaggiata sul campo avverso. Invece va tutto bene per la quadretta della val Prino, che espugna Vendone persino con una certa facilità. È la conferma del sempreverde Pirero e di una squadra che ha visto uno sviluppo vincente nella collocazione dei terzini, dal promettente Corradi alla sicurezza di Viale, impedito solo dagli infortuni per palcoscenici di più alto livello.

La partita ha visto un pubblico notevole nel nuovo sferisterio di Vendone, segno che la pallapugno va bene dove si riesce a creare movimento, soprattutto giovanile. La partita ha vissuto di poca storia e di tanto Pirero. La sua variazione continua di battuta ha riscattato la sconfitta patita nella stagione regolare e la squadra lo ha supportato validamente. Non così per Bonanato, un po’ smarrito di fronte a tattiche da mutare continuamente, sicuramente aiutato dall’esperto Beppe Novaro, meno dai terzini, i quali comunque vanno valutati sull’annata complessiva.

Indubbiamente un 3 – 11 casalingo non ammette repliche. Si tratta però di un insegnamento sul quale costruire la squadra dell’anno prossimo. I cambiamenti in atto nelle varie categorie, continuamente allargate, produrranno più di uno sconquasso. E non si dimentichi il valore formativo della C2: le squadre arrivate in alto nello scorso campionato, da Monticello ad Alba, sono tra le prime quattro in C1.

Pirero ha mantenuto la franchigia di Tavole per avere il campo storico a disposizione. In ogni caso adesso si volta pagina. Onori a Tavole ed al suo appassionato staff per il rinnovamento dell’impresa vittoriosa in C2 dopo un anno lasciato all’Albese, nonché alla matricola assoluta Vendone che centra comunque la promozione in C1.

[image:9375:c:s=1]

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.