IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Operazione Mare Pulito: nel Savonese raccolti 500 kg di rifiuti

[thumb:1746:l]Regione. Il bilancio dell’operazione “Mare Pulito 2008”, progetto itinerante organizzato da Regione Liguria e Osservatorio Pesca e Ambiente per sensibilizzare i cittadini sul problema dei rifiuti solidi abbandonati in mare, è stato presentato al 48mo Salone Nautico di Genova davanti a tanti giovani, pescatori, subacquei e curiosi.

L’evento ha permesso a 800 volontari di ogni età di raccogliere tra giugno e settembre 2008 520 sacchi di spazzatura per un totale di 1.500 kg di rifiuti presenti sulla superficie o i fondali del Mar Ligure. Trentasette località costiere, nove pescherecci, sub e cinquecento bambini delle scuole hanno partecipato all’iniziativa.

Sono stati ripuliti i fondali da Sanremo, Imperia, Savona, Genova, Santa Margherita, Sestri Levante, La Spezia fino a Lerici. Plastica (47%), polistirolo, vetro, copertoni, mozziconi e materiali vari (21%) e carta (17%) sono stati i materiali inquinanti ripescati più spesso.

Nella provincia di Genova sono stati raccolti 471 kg e 130 sacchi, in quella di Savona 500 kg e 157 sacchi, nello spezzino 299 kg e 120 sacchi, infine in quella di Imperia 231 kg e 113 sacchi. Regione Liguria e Osservatorio Pesca e Ambiente visto il grande successo stanno preparando la prossima edizione di Mare Pulito prevista nell’estate 2009.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. lui la plume
    Scritto da lui la plume

    Suggerimento ……
    perche’ non rendere obbligatorio per i gestori di stabilimenti avere a disposizione “un buon numero di retini” per raccogliera quanto galleggia? I volontari per le pulizie ci sono, un retino in genere esiste ma bisogna andarlo a chiedere …. e allora si lascia perdere.