IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Linux Day ad Albenga: giornata dedicata al Software Libero

[thumb:4497:l]Albenga. La Giornata Nazionale di Linux e del Software Libero è giunta alla sua ottava edizione e sabato 25 ottobre prossimo ad Albenga, presso il Palazzo Comunale, si terrà un evento importante con partecipazione libera e gratuita, dalle ore 9 alle ore 19. La manifestazione, promossa a livello nazionale da ILS (Italian Linux Society) ed organizzata a livello locale dall’associazione Govonis con il patrocinio del Comune di Albenga, sarà ricca di conferenze, seminari e laboratori rivolti sia a chi già usa Software Libero e desidera approfondirne la conoscenza sia, soprattutto, a chi si avvicina per la prima volta ad esso: spirito dell’evento è infatti proprio quello di promuoverne la diffusione e l’uso.

Oggi il Software Libero riscuote un crescente interesse da parte di privati ed enti pubblici (tra cui anche la Provincia di Savona), si moltiplicano le iniziative per favorirne l’uso nella scuola e nella pubblica amministrazione ed è uno dei pochi settori in espansione del mercato informatico. Per le sue caratteristiche intrinseche di riutilizzabilità, facilità di estensione, aderenza agli standard e stabilità di funzionamento, il Software Libero è il motore di gran parte dei servizi che si trovano su internet e GNU/Linux sta avendo una diffusione sempre maggiore sia sui computer desktop che su quelli portatili (la piattaforma netbook è nata proprio su base GNU/Linux).

Nella manifestazione di Albenga l’associazione Govonis cercherà di offrire una panoramica del mondo del Software Libero, della sua filosofia, delle sue problematiche e del suo utilizzo pratico in vari ambiti coinvolgendo alcuni degli esponenti piu’ rappresentativi della scena italiana e contando anche sulla partecipazione di relatori provenienti dal LUGGe di Genova del GUGLI di Imperia.

Per l’edizione 2008 verranno trattati con particolare attenzione i grandi vantaggi derivanti dall’adozione di Software Libero da parte degli istituti scolastici, tema al quale verranno dedicati due seminari ed una doppia sessione di laboratorio (mattutina e pomeridiana) a cura di Sandro Dentella e Giovanni Caruso (CNR). Quest’ultimo parlerà di Software Libero in ambito didattico, presentando anche la nuova versione di SoDiLinux, la nota distribuzione rivolta al mondo della scuola, che verrà proposta nella versione SoDiLinux4all, realizzata con l’obbiettivo di ottenere la massima usabilità anche da parte delle persone diversamente abili e nell’ultima, più specifica, che ha l’obbiettivo di facilitare l’uso del computer alle persone ipovedenti.

Sempre in doppia sessione e novità dell’edizione 2008, un laboratorio sulla realizzazione di un server web con strumenti liberi basato sul notissimo CMS Joomla. Tra le novità che verranno presentate la nuova versione di OpenOffice 3.0 rilasciata da pochissimi giorni (a cui è dedicato il talk di Paolo Amodio) e Gimp 2.6 (disegno e fotoritocco) all’interno del laboratorio omonimo. Chi si avvicina per la prima volta a GNU/Linux e vuole conoscere meglio l’utilizzo del sistema operativo e delle principali applicazioni, oltre al Live-Howto nelle postazioni dedicate al pubblico, avrà a disposizione il laboratorio introduttivo di sabato mattina.

Tra gli argomenti dedicati ad un pubblico più specialistico, ma trattati ad un livello accessibile a chiunque, quelli sulla ricompilazione del kernel Linux, una introduzione alla programmazione in Python e in riferimento all’utenza aziendale ma non solo, l’implementazione di un centralino VOIP con Software Libero. A contorno di tutto questo saranno disponibili delle postazioni dove il pubblico potrà provare direttamente ad usare GNU/Linux, eventualmente con la consulenza dei “ragazzi” del Govonis, masterizzare direttamente, avere una o più distribuzioni da provare a casa, avere accesso a manualistica e materiale informativo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.