IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’agenzia regionale presenta valutazione del sistema sanitario

Liguria. Si terrà venerdì 10 ottobre, alle ore 9.30, presso la Sala del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale a Genova, la presentazione del metodo di valutazione della performance del Sistema Sanitario Ligure elaborato dall’Agenzia Regionale Sanitaria e dal Dipartimento Salute e Servizi Sociali, in collaborazione con la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa.

L’avvio di questa metodologia permetterà di mettere a fattore comune i dati della Regione Liguria e della Regione Toscana e di garantire una costante verifica dei problemi ancora presenti e dei risultati raggiunti, fornendo uno strumento tecnico e di confronto con i migliori sistemi internazionali di sanità pubblica.

Saranno presenti gli esperti internazionali scelti dalla Regione Liguria per il monitoraggio periodico del sistema di valutazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. lui la plume
    Scritto da lui la plume

    Terzo.
    Dopo aver provato un sistema sanitario “eccellente”.
    Trovo che quello ligure e’ preferibile.
    Una pecca ……
    Il ticket o meglio “la sua riscossione”:
    Chi non e’ esentato dal pagamento deve sobbarcarsi una coda aggiuntiva di una ventina di minuti del tutto ingiustificata, sarebbe preferibile operare in modo differente:
    .
    Chi deve pagare ricevera’ con una certa periodicita’ a casa una fatturina comprensiva dei ticket dovuti nel periodo precedente,

    Chi invece e’ esente fa’ la sua brava fila per firmare la sua brava dichiarazione (cosi’ magari qualche “esente” che ha appena parcheggiato il Suv per non fare la coda …… si fa’ madare la fatturina a casa).