IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Task Force italo-russa in visita alle aziende albenganesi

[thumb:3086:l]Albenga. L’Azienda Speciale per la Promozione della Camera di Commercio di Savona ha organizzato per la prossima settimana una serie di visite aziendali, cui prenderà parte una delegazione di rappresentanti russi, istituzionali e d’impresa. L’iniziativa ha lo scopo di potenziare la collaborazione tra le imprese, nell’ottica della “Task Force italo-russa”, creata dai governi dei due rispettivi Paesi nel 2002.

La Task Force (uno dei vari strumenti a carattere bilaterale di cui si è dotata la Russia nelle fasi di avvio del suo processo di industrializzazione) si pone l’obiettivo di favorire la diffusione di un clima imprenditoriale privato, costituito soprattutto da piccole-medie imprese e distretti industriali, da crearsi sul modello di quelli italiani e con la partecipazione di aziende italiane.

Le realtà della provincia di Savona che verranno visitate, riconducibili al settore florovivaistico, sono espressione di un pianeta agricolo ligure ancor più vasto e complesso, ma rappresentano in modo equilibrato le specificità e le peculiarità liguri: ACEA Associazione Commercianti Esportatori Piante Albenganesi e la Cooperativa L’Ortofrutticola di Albenga. Al termine delle visite aziendali, i rappresentanti della delegazione russa visiteranno anche la sede operativa delle due Aziende Speciali dell’Ente camerale savonese ad Albenga, in regione Rollo.

La Regione Liguria ha sempre partecipato attivamente alla Task Force e la XIV sessione si terrà a Sanremo il prossimo 27 e 28 ottobre. Durante i lavori, oltre ad essere previste sedute plenarie, tavole rotonde ed incontri bilaterali, nella giornata di martedì 28 sono previste visite settoriali e dimostrative in tutta la regione. Il metodo di lavoro seguito dalla Task Force consiste nella raccolta di progetti concreti di potenziale collaborazione tra aziende e tra regioni. I progetti imprenditoriali vengono veicolati alle aziende italiane attraverso le Regioni, le associazioni di categoria e gli enti con i quali il Ministero dello Sviluppo Economico ha in corso accordi di programma e di settore atti a cofinanziarli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.