IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

In Liguria aumentano gli incidenti sul lavoro

[thumb:3876:l]Regione. Raddoppia a Genova e in Liguria nei primi otto mesi del 2008 il numero delle vittime di incidenti sul lavoro. A presentare i recenti dati Inail è Marco Prevignano, presidente provinciale dell’associazione mutilati e invalidi del lavoro (Anmil), nel corso dell’assemblea annuale dei soci in occasione della 58/ma Giornata nazionale delle vittime degli incidenti sul lavoro.

All’assemblea erano presenti l’assessore regionale al lavoro Enrico Vesco e alcuni rappresentanti delle istituzioni civili e militari genovesi. Se nelle altre regioni e città italiane il numero degli incidenti sul lavoro è in diminuzione, in particolare quelli mortali, “a Genova e in Liguria non è così – ha detto Prevignano -. Nel capoluogo ligure infatti, quest’anno le morti bianche sono state 9 (contro le 5 del 2007), mentre nella regione complessivamente il numero è salito a 19 incidenti mortali a fronte degli 11 dello scorso anno”.

Dati da aggiornare visto il ripetersi di morti bianche, ultima solo in ordine di tempo quella dell’operaio di 33 anni a Scarpino. Significativi anche i dati dei decessi provocati dalle malattie professionali, la cui prima causa a Genova e in Liguria resta il mesotelioma provocati dall’esposizione all’amianto, “il cui picco si stima possa essere raggiunto nel 2014: quasi cento ogni anno, con inquietanti risvolti anche per quanto riguarda le scuole genovesi con la malattia che nell’ultimo anno ha colpito due bidelle in servizio negli edifici del Comune di Genova”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.