IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ferrania: 900.000 euro per il Ponte della Volta

[thumb:1718:l]Cairo M. Accordo tra Provincia, Comune di Cairo e Ferrania Technologies per terminare il “Ponte della Volta”, che migliorerà l’accesso alle aree industriali dell’azienda cairese. Il finanziamento conclusivo prevede un investimento di 900.000 euro. Il progetto viario coinvolgerà anche Viale della libertà, la strada che collega gli stabilimenti con Ferrania, e la S.P. n .36 “Bragno – Ferrania”, che diventerà il proseguimento della nuova viabilità del Ponte della Volta.

Gli interventi varati ieri nel corso di un incontro in Provincia rientrano nell’ambito dell’Accordo di Programma per Ferrania e il rilancio della Val Bormida. Il costo complessivo è di 1,4 milioni di euro ma mancavano all’appello 900.000 euro per il completamento dell’opera, resi disponibili con un recente Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico.

“L’opera, una volta realizzata – ha spiegato l’assessore Pesce – darà modo di collegare la zona di Ferrania con l’autostrada, evitando l’attuale nodo critico sulla strada del colle di Cadibona, in loc. Vispa. Il progetto definitivo, in via di completamento, sarà portato all’esame della Conferenza di Servizi per la sua approvazione tra la fine del 2008 e i primi mesi del 2009 con il cantieramento entro lo stesso anno. La conclusione dei lavori è prevista per il 31.12.2010”.

All’incontro hanno partecipato gli assessori provinciali allo Sviluppo Economico, Roberto Peluffo, ed ai Lavori Pubblici e Viabilità, Gianluigi Pesce, l’amministratore delegato di Ferrania Technologies Giuseppe Cortese, il direttore di I.P.S. S.p.A. Chiabrera e l’assessore ai Lavori pubblici del Comune di Cairo Montenotte Cagnone.

“Abbiamo anche valutato – ha sottolineato l’assessore Peluffo – gli aspetti di interfaccia del progetto con quello del progetto del nuovo laminatoio per garantire una programmazione coordinata. Si tratta in ogni caso di un’infrastruttura importante per potenziare l’interesse industriale delle aree di Ferrania aumentandone il potenziale”.

La Provincia, inoltre, si farà carico, nelle prossime settimane, di sviluppare un’iniziativa per lanciare il progetto del nuovo raccordo ferroviario tra gli stabilimenti e la stazione ferroviaria di Ferrania, anch’esso previsto negli accordi del 2006 e del 2008.

La riunione ha messo a punto anche le ultime decisioni per coordinare un intervento straordinario co-finanziato da Provincia di Savona, Comune di Cairo Montenotte e azienda, per il rifacimento del piano viabile del Viale della Libertà, la strada che collega gli stabilimenti con Ferrania e la S.P. n .36 “Bragno – Ferrania”. Il viale, la cui pavimentazione versa in condizioni di degrado, sarà riasfaltata con un impegno finanziario di 120 mila euro assicurato dagl’enti e da Ferrania Technologies, e che sarà attuato, su progetto della Provincia, direttamente dal comune di Cairo Montenotte. L’intesa sarà firmata nel prossimo mese di novembre.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.