IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Crisi in Provincia, Pd: “Bilancio, rifiuti poi la crisi”

[image:7864:r:s=1]Provincia. Il bilancio e il piano provinciale dei rifiuti con la discarica di Passeggi a Savona, poi l’apertura ufficiale della crisi, dicembre-gennaio come termine di fine mandato. E’ quanto gli assessori del Pd diranno al presidente della Provincia Marco Bertolotto nella riunione di giunta convocata a Palazzo Nervi sulla situazione politica dell’ente.

Lo ha dichiarato sulla WebTv di IVG.it il segretario provinciale del partito Democratico Giovanni Lunardon. Il Pd presentarà nel prossimo consiglio provinciale del 28 ottobre una mozione politica ben precisa: un documento di indirizzo sull’approvazione dei due punti programmatici e poi una scadenza del mandato fissata entro la fine dell’anno.

“Bertolotto – spiega Lunardon – si era dichiarato favorevole all’approvazione del piano provinciale dei rifiuti con la realizzazione di due centri di smistamento in Provincia, che prevede il nuovo impianto savonese di Passeggi”. Il segretario provinciale del Pd ha poi replicato alle dichiarazioni del coordinatore di Forza Italia Angelo Vaccarezza che lo aveva definito come “il pianista del Titanic”: “Non è mio costume politico replicare a certi attacchi politici e personali privi di fondatezza. La realtà è ben diversa da quella che descrive Vaccarezza… Visti i modi e i contenuti mi auguro per noi che sia davvero lui il candidato del Pdl…”.

Sulla WebTv di IVG.it:
http://webtv.ivg.it/video/2008/10/06/1725/crisi-in-provincia-la-posizione-del-pd

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Paolo

    Un altro piano provinciale?