IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Commercio: la Provincia di Savona ufficializzata “equo-solidale”

Più informazioni su

[image:1207:r:s=1]Provincia. Per la sua attenzione nel promuovere lo sviluppo del commercio equo sul territorio, la Provincia di Savona riceverà il conferimento del titolo di “Città equosolidale”. L’onorificenza sarà consegnata mercoledì 22 ottobre alle ore 10,30 presso il Ridotto della Sala consiliare da Adriano Poletti del comitato promotore “Campagna città equosolidali” insieme agli esponenti delle due botteghe di commercio equo sul territorio, Il Tiglio e Mondo Nuovo. Ospite d’eccezione della giornata sarà Julien Nyuiadzi, rappresentante dei produttori di frutta biologica ed equa dell’Associazione A.V.E., Kpalimè, Togo.

La Provincia di Savona ha aderito al progetto “Città eque e sostegno al Commercio equo e solidale” con la quale si è impegnata: ad inserire nei propri consumi i prodotti del Commercio Equo e Solidale (ad esempio, utilizzo del caffè e bevande equo-solidali nei distributori automatici, di zucchero equo, ecc.); a promuovere presso i Comuni del territorio l’introduzione dei prodotti equo-solidali nelle mense scolastiche, del personale ed in altri luoghi della ristorazione collettiva gestita dall’ente in accordo con i progetti del personale incaricato; a considerare all’interno dei bandi di gara relativi alle forniture alimentari l’inserimento dei prodotti del Commercio Equo e Solidale; a sensibilizzare il proprio personale e i cittadini sul Commercio Equo e Solidale.

“Il commercio equo-solidale – ha detto la vice presidente della Provincia, Lorena Rambaudi – rappresenta una forma di patnership commerciale basta sul dialogo, la trasparenza e il rispetto attraverso migliori condizioni commerciali e sociali per i produttori e i lavoratori dei Paesi in via di sviluppo. A livello locale l’adesione alla campagna servirà per promuovere sul territorio l’uso dei prodotti del mercato equo attraverso iniziative pubbliche e sensibilizzando i comuni ad inserire l’uso dei prodotti nei loro capitolati di spesa e per le mense scolastiche. Savona in questo senso è all’avanguardia poiché in Italia solo altre tre Province (Milano, Cremona e Ferrara) stanno lavorando in questo senso”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.